Turismo in Albania

Bellezze d’Albania: Skrapar e il canyon di Osumi

Skrapar, grazie all'unicità del canyon di Osumi, è sempre più una meta turistica: migliaia di visitatori, infatti, ogni anno vi si recano per praticare attività come kayak e rafting

La regione meridionale di Skrapar, una delle destinazioni turistiche più popolari in Albania,  ha lanciato la sua stagione turistica 2018 con un’infrastruttura migliorata per gli amanti del rafting lungo il canyon di Osumi.

Skrapar è un comune di circa 12.500 abitanti, situato a circa 33 km da Berat e a 172 km a Tirana, ma le infrastrutture stradali non lo rendono accessibile in meno di tre ore di auto.

Migliaia di appassionati di rafting e di turismo d’avventura da tutta Europa hanno ‘scoperto’ il suo canyon, che offre opportunità di praticare sport come rafting, kayak e molti altri all’aria aperta come il climbing e le escursioni in mountain bike.

Oltre al canyon, Skrapar vanta anche il monte Tomorr, luogo di pelligrinaggio per i credenti Bektashi e per pellegrini delle altre religioni. Ogni anno, ad Agosto, credenti e pellegrini si recano sul monte per commemorare Abbas ibn Ali, che morì nella battaglia di Karbala nel settimo secolo d.c in un pellegrinaggio che credeva portasse salute e fortuna.

I Bektashi, una fede musulmana ultraliberale con radici nel Sufismo e nell’islamismo sciita ed una delle quattro principali religioni in Albania, costituiscono il 2/3% della popolazione e sono concentrati per lo più nel sud del paese.

Il canyon di Osumi

Il canyon del fiume Osumi è una delle attrazioni naturali più spettacolari dell’Albania. Durante la primavera, l’acqua alta derivata dallo scioglimento della neve consente di esplorare tutti i 26 km del canyon del fiume.

La primavera è anche il momento migliore per vedere le numerose cascate dei canyon, che tuonano dall’alto mentre i visitatori passano sotto sulle barche. Alla fine dell’estate, quando l’acqua è bassa, non è possibile andare in barca per tutta la lunghezza del canyon ma ci sono possibilità di altre escursioni meravigliose.

I bordo-canyon sono notevoli per il lro ecosistema unico che conserva la vegetazione su entrambi i lati per tutto l’anno: cespugli mediterranei, come la brughiera e la radica, prosperano insieme a un ecosistema ricco e vivace di flora e fauna. Sulle pendici del canyon, l’attività erosiva ha creato pareti con piccole caverne da esplorare.

Alcune delle formazioni rocciose nel canyon hanno nomi fantasiosi come la Cattedrale, l’Occhio e la Porta del Demonio, secondo una descrizione di ‘Western Balkans Geoturism MapGuide’.

Il turismo d’avventura in Albania

Fare un viaggio in avventura in Albania è stato valutato come una delle cose da fare per i viaggiatori nel 2018.

National Geographic Francia ha valutato l’Albania come l’undicesima destinazione più bella per i turisti d’avventura, alle spalle di luoghi esotici come la Papa Nuova Guinea, i templi del Sudan, i vigneti californiani e l’arte di strada di Madrid.

Numerose agenzie turistiche nel paese offrono escursioni, attività di rafting, ciclisimo, equitazione e avventure di bird-watching in campagna.

Il settore dei viaggi e del turismo è stato uno dei fattori chiave per l’economia albanese nel 2017, in cui ha generato un record di 1,7 miliardi di entrate, in aumento del 12% rispetto a un anno fa, e in cui il paese è stato visitato da oltre 5 milioni di turisti, secondo la Banca centrale e i dati Instat.

Argomenti
Leggi tutto

commenti per “Bellezze d’Albania: Skrapar e il canyon di Osumi”

Potrebbe interessarti anche

Close
Close