Albania, progetto ‘100 villaggi’: cos’è e quali sono gli obiettivi

Ha inizio l'attuazione del progetto "100 villaggi' voluto dal governo Rama. La prima fase dello stesso progetto sarà guidata dal ministero del turismo e dell'ambiente. L'obiettivo è quello di sperimentare un modello di sviluppo da estendere, in caso di successo, ad altre aree del paese.

Il programma del governo, noto come quello dei “100 villaggi”, ha iniziato la sua attuazione focalizzandosi su diversi obiettivi.

L’agenzia per gli appalti pubblici ha aperto le procedure relative alla progettazione di studio sul tema “Migliorare e aumentare le capacità di accoglienza, l’installazione di segnaletica turistica nelle destinazioni agro-turistiche in 100 villaggi, nelle spiagge ad alto rischio per la salute fisica e la sicurezza, così come l’installazione delle tabelle con le ‘regole d’oro’.”

Poiché in questo caso l’attenzione è volta al settore turistico, è stato il ministero del turismo e dell’ambiente ad aggiudicarsi il progetto. I fondi messi a disposizione sarano circa 33.000 euro.

Ma quali sono gli obiettivi che questo piano  avrà sul programma riguardante i 100 villaggi? In prims migliorare e aumentare le capacità di accoglienza, grazie soprattutto all’installazione di segnaletica turistica nelle destinazioni incluse nel progetto dei 100 villaggi. Quest’ultimi sono stati selezionati per il potenziale turistico e proprio per questo, come sostiene anche il ministero del turismo, devono essere riempiti di segnaletiche per aiutare e facilitare il più possibile visitatori e turisti.

In secondo luogo, la segnalazione di informazioni sulle spiagge che presentano un alto rischio per la salute e la sicurezza fisica dei turisti, oltre a tabelle che indichino le ‘regole d’oro’ da rispettare. Allo stesso modo, inoltre, è previsto che siano prodotte nuove mappe per facilitare l’orientamento dei visitatori:

“Nonostante la maggior parte dei turisti oggi utilizzi il cellulare e Google Maps per orientarsi e muoversi, c’è ancora una piccola parte di loro che necessita della mappe stampate in versione cartacea. Il problema in Albania è semplice: le mappe non hanno mercato e quindi nessuno si prende la briga di produrre mappe di qualità.” – si legge nel documento ministeriale.

Progetto ‘100 villaggi’: gli undici obiettivi

  • Miglioramento delle infrastrutture pubbliche
  • Sviluppo economico attraverso la diversificazione delle attività economiche
  • Sviluppo di capitale sociale e umano
  • Mappe dell’Albania da stampare su scala 1:350.000 o 1:200.000
  • Creazione/ammodernamento delle reti stradali che portano ai 100 villaggi con potenziale turistico
  • Creazione/ammodernamento dei nomi delle aree abitate (nome dei villaggi, dei quartieri ecc.)
  • Creazione di 100 mappe dettagliate dei centri abitati dei villaggi con potenziale turistico
  • Identificazione geografica di resort/attrazioni turistiche nei 100 villaggi e la loro categorizzazione per tipo/importanza
  • Determinazione della posizione geografica con le coordinate (X,Y) per tutti i villaggi
  • Creazione di 100 mappe topografiche per i 100 villaggi in formato digitale pdf
  • A seconda degli standard e della quantità di segnaletica turistica, fare una stima finanziaria per tutti gli interventi necessari
Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close