Albania, le prime 10 imprese albanesi per fatturato

Quali sono le imprese con il profitto più alto nel Paese delle Aquile? Ecco la top 10

La revista economica albanese Monitor ha stilato la lista delle dieci imprese albanesi con il profitto più alto in termini di valore assoluto per il 2018:

1 – BKT

La Banka Kombetare Tregtare, la più grande del paese, è risultata nel 2017 come l’impresa con i più alti ricavi, con circa 67 milioni di euro; valore praticamente identico a quello dell’anno prima.

I tassi d’interesse e le commissioni sono aumentati, ma d’altra parte sono anche aumentate le spese amministrative e riguardanti il personale. Ha influito positivamente anche il decremento sulle provvigioni dei prestiti.


2 – Raiffeisen Albania

Raiffeisen, la seconda banca più grande del paese per patrimonio e ricavi, ha avuto un anno molto positivo in termini di profitti. Dal passivo di circa 35 milioni di euro del 2016, infatti, la banca è passata ad un utile di circa 36 milioni di euro lordi.

Nonostante i ricavi dai tassi di interesse siano scesi del 10%, Raiffeisen è stata aiutata da una significativa riduzione degli accantonamenti.


3 – OSHEE

L’operatore di distribuzione dell’energia elettrica (OSHEE) è sceso al terzo posto, dal primo dello scorso anno. I ricavi sono scesi a 27 milioni di euro. L’amministratore di OSHEE, Adrian Cela, ha spiegato il perché a Monitor:

L’Albania è un paese con un’alta dipendenza dalle sorgenti idroelettriche e OSHEE ha subito le conseguenze di questo nel 2017; è stata costretta a fornire energia non da operatori domestici come KESH ma attraverso importazioni di prezzo molto alto, quasi il doppio degli anni precedenti.” – ha dichiarato Cela


4 – SPIECAPAG Albania

SPIECAPAG Albania e SPIECAPAG Transadriatica, create nel 2016, conducono lavori di ingegneria per il gasdotto trans-Adriatico, culminati con il picco di attività nel 2017.


5 – Tirana International Airport

Tirana International Airport, che gestisce la concessione aeroportuale di Rinas, ha fatto registrate un guadagno record nel 2017 classificandosi al quinto posto.

Secondo i dati pubblicati nel bilancio, l’utile lordo è stato pari a 22 milioni di euro, con un incremento del 22% rispetto all’anno precedente. Il più alto valore di sempre mai fatto registrare da Tirana International Airport ma che nei prossimi anni potrebbe subire un notevole calo, a causa dei nuovi aeroporti di Kukes e Valona.

Rolf Castro-Vasquez, direttore esecutivo del Tirana International Airport, sostiene che – in caso di apertura del nuovo aeroporto a Valona – il traffico degli aeroporti del TIA potrebbe subire una riduzione che va dal 22% al 32%.


6 – Albchrome

Nel 2013, Balfin è entrata nel mercato minerario albanese attraverso l’acquisizione della concessione di Albchrome (miniera di cromo a Bulqiza). Infatti, a Febbraio 2013 – secondo l’annuncio del ministero dell’economia – i soci hanno venduto il 100% delle azioni a Balfin s.r.l.

Albchrome è entrata per la prima volta nella top 10 dei ricavi. La società, beneficiando di una favorevole cooperazione, è riuscita ad aumentare i ricavi negli ultimi anni: nel 2017 i suoi utili sono raddoppiati, passando a circa 17 milioni di euro, il 21,5% in più rispetto all’anno prima.


7 – Intesa SanPaolo Bank Albania

La Banca Intesa SanPaolo, invece, è scesa al settimo posto (dal terzo dello scorso anno), con un utile di circa 15 milioni di euro, in calo del 30% su base annua.

Il calo dei ricavi, a causa di tassi d’interesse più bassi, riduzione degli accantonamenti rispetto all’anno precedente e dell’aumento delle spese di gestione, ha influenzato negativamente il bilancio del 2017.


8 – SPIECAPAG Transadriatica

SPIECAPAG Albania ha quasi raddoppiato i suoi guadagni a circa 24 milioni di euro, classificandosi in quarta posizione; mentre SPIECAPAG Transadriatica si è classificato in ottava posizione, con circa 14 milioni di euro.


9 – APEX—AL

L’operatore di giochi d’azzardo, APEX-AL, è per il secondo anno consecutivo nella lista delle dieci imprese più proficue. Questo settore, infatti, non si sente in crisi e cresce di anno in anno.

Gli sforzi del governo di porre fine a questo trend (che il prossimo anno dovrà affrontare la chiusura di tutti i centri scommesse) sembrano aver provocato una reazione opposta. I profitti nel 2017 sono stati di circa 14 milioni di euro, con aumento del 36% su base annua.


10 – GSA

L’operatore di trading energetico, GSA, è una new entry nella top 10. La siccità prolungata dello scorso anno ha alimentato la necessità di importazioni di energia, dando profitti alle attività dei commercianti di elettricità.

Secondo il bilancio annuale, l’utile di GSA è triplicato a circa 11 milioni di euro.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close