Albania: pochi investimenti in tecnologia, la produttività ne risente

Le imprese albanesi hanno assunto più dipendenti nel 2016 (ultimo anno analizzato dall’INSTAT) ma senza investire nell’evoluzione della tecnologia e, per questo motivo, hanno avuto un decremento della produzione e dei ricavi totali.

Ciò – come confermato dai dati INSTAT – vuol dire che i lavoratori sono stati meno efficienti, indici forza-lavoro alla mano (che tengono conto del valore della produzione per dipendente).

Il valore per tutti i dipendenti nel 2016 è stato di 2479 lekë per dipendente, in ribasso del 2,8% rispetto ai 2550 lekë per dipendente del 2015.

Il calo della produttività, in un momento in cui l’occupazione è in aumento, è indicatore di bassi investimenti in tecnologia; fattore che risulta evidente in alcuni settori come l’industria dell’estrazione e quella dell’energia.

Proprio l’industria estrattiva è il settore che ha registrato il più alto calo della produttività: da 6941 lekë del 2015 a 5750 del 2016. Una decrescita del 17%.

Anche il settore dell’energia, che detiene il più alto valore di produzione per lavoratore, ha registrato un leggero calo nel 2016 (2,7%).

L’unico settore ad aver chiuso in positivo il 2016 è quello dell’industria edilizia (+ 6,4%). Questo perché sta attraendo sempre più investitori, che vedono nell’edilizia il modo più veloce ed economico per creare profitto.

Anche se guardiamo altri indicatori, come per l’appunto il profitto, l’industria edilizia ha chiuso in positivo con un aumento del 12%, al secondo posto nazionale alle spalle dei servizi.

Cosa si intende per produttività

La produzione, secondo INSTAT, è l’attività esercitata sotto il controllo e la responsabilità di un’impresa che combina risorse (come lavoro e capitale) per produrre prodotti e servizi.

Dal 2013, ormai, l’INSTAT evidenzia anno dopo l’anno la tendenza al calo della produttività, nonostante l’occupazione sia aumentata.

Ciò testimonia come le aziende, in assenza di grandi fonti di finanziamento, stanno investendo meno in tecnologia e, quindi, assumono più dipendenti.

Infatti, i settori che generano crescita occupazionale non sono quelli di finanze e telecomunicazioni (promotori dell’evoluzione tecnologica) ma tutti quelli che dispongono di un grande capitale lavorativo in quanto a numeri di dipendenti.

Glossario

Leggi anche

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

Discussione su questo articolo