Albania, 4 giovani su 5 vogliono lasciare il paese

Secondo uno studio della società america 'Gallup', il 79% degli albanesi compresi tra i 15 e i 29 anni vuole emigrare in altri paesi.

La tendenza sempre crescente dei giovani albanesi di lasciare il loro paese il prima possibile, ha diminuito le possibilità di miglioramento dell’economia del paese. 

Secondo uno studio della società di consulenza america ‘Gallup’, infatti, il 79%  degli albanesi tra i 15 e i 29 anni vuole lasciare l’Albania una volta per tutte. Il Paese delle Aquile detiene la percentuale nei Balcani occidentali, seguita dalla Bosnia con il 62%, dalla Macedonia con il 51% e da Serbia e Montenegro, che hanno percentuali inferiori al 50%.

I motivi di questo trend

La causa principale di questa nuova tendenza migratoria è la grande disoccupazione percepita. Secondo l’Instat, infatti, durante il secondo trimestre del 2018, la disoccupazione giovanile (età compresa dai 15 ai 29 anni) ha raggiunto il 22,6%, quasi il doppio del tasso medio di disoccupazione generale.

Oltre a questo, i giovani si lamentano della mancanza di un futuro migliore nel paese, con difficoltà che iniziano a sorgere fin dal loro percorso scolastico-universitario.

Il primo problema sollevato da tutti i sondaggi con i giovani di tutti i 12 distretti dell’Albania, è la mancanza di opportunità di studio. Completano il loro ciclo di studi percependo questa difficoltà.

Poi, quando finiscono gli studi, non hanno opportunità di lavoro a causa della mancanza di politiche – da parte del governo – che incentivino l’occupazione giovanile.” – ha affermato Ervjola Osmanaj, direttrice della Rete Nazionale Giovanile.

Come se non bastasse, inoltre, molti sondaggi evidenziano come i giovani vengano utilizzati solo come sfondo politico e che non hanno alcuna partecipazione effettiva nei processi decisionali politici e non trovano sostegno da essi.

L’80% delle organizzazioni giovanili afferma di non aver il sostegno da parte del governo per promuovere l’occupazione giovanile. Il rapporto di ‘Gallup’ cita anche dati dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, i quali mostrano che l’Albania occupa uno dei primi posti in Europa in quanto a disoccupazione giovanile.

Tutti questi fattori sono alla base della volontà dei giovani albanesi di lasciare il paese e di non tornarvici mai più.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close