AlbaniaStatistiche

AKEP: il servizio postale albanese aumenta la quota di mercato

Secondo l'ultimo rapporto pubblicato dall'AKEP, il servizio postale albanese ha aumentato la propria quota di compartecipazione delle entrate di un punto percentuale

Il servizio postale albanese gestita dallo stato ha guadagnato terreno rispetto agli operatori privati nel 2017, in quanto ha gestito la stragrande maggioranza del materiale ‘postato’ (il 94% circa) in tutto il paese.

Nonostante questo, tuttavia, la posta albanese ha gestito soltanto il 58% delle entrate del mercato interno, secondo l’ultimo rapporto pubblicato dall’Autorità della Comunicazione Elettronica e Postale Albanese, ovvero l’AKEP.

Mentre la quota degli invii postali è rimasta invariata, l’operatore statale ha aumentato la propria quota di compartecipazione delle entrate di un punto percentuale. I restanti dieci operatori privati, alcuni dei quali filiali di grandi fornitori di servizi internazionali, pur gestendo soltanto il 6% degli invii postali avevano una quota di mercato del 42% in termini di entrate postali nel territorio nazionale.

Le quote di mercato dei ricavi in termini di entrate tra gli operatori privati parte dal 22% della filiale albanese di DHL International, passa dai rappresentanti FedEx TNT Express Albania con il 7,9% per arrivare al 6% di Ulysses Enterprises. Mentre tutti gli altri corrieri gestiti proprietari albanesi hanno chiuso il 2017 con una quota di mercato del 4%.

Gli operatori postali hanno gestito 25 milioni di articoli nel 2017, registrando un leggero aumento del 2% rispetto al 2016.

Poste Albanesi: i ricavi

I ricavi del mercato postale sono saliti a 2,3 miliardi di leke (circa 17,7 milioni di euro), registrando un aumento del 10% rispetto al 2016. Della cifra totale, un  decimo del ricavato, circa 251 milioni di leke (2 milioni di euro) è stato nuovamente investito, secondo la pubblicazioni dell’AKEP.

La Posta albanese, gestita dallo stato, ha una presenza nazionale con circa 568 uffici e 2810 lavoratori, circa l’88% della forza-lavoro totale nel settore postale. Mentre i progressi nella comunicazione elettronica rappresentano enormi sfide per i fornitori di servizi postali, l’e-commerce ha aumentato la domanda di consegna di pacchi internazionali.

Gli operatori postali, nel 2016, avevano registrato 2 miliardi di leke (15,3 milioni di euro), in calo rispetto ai 2,8 miliardi leke registrati nel 2012, quando la Posta albanese deteneva una quota di mercato del 65% in termini di reddito.

Argomenti
Leggi tutto

commenti per “AKEP: il servizio postale albanese aumenta la quota di mercato”

Potrebbe interessarti anche

Close
Close