UEFA Nations League: seconda sconfitta consecutiva per l’Albania

Dopo la sconfitta di Glasgow con la Scozia, cade ancora l'Albania che si arrende per 2-0 contro Israele.

Perde ancora l’Albania di Christian Panucci, che a Be’er Sheva si arrende al cospetto di Israele per 2-0. 

Primo tempo

Il tecnico italiano si affida al solito 4-5-1: Strakosha tra i pali, Hysaj, Mavraj, Djimsiti e Binaku in lina difensiva, Basha, Memushaj  e Xhaka al centro del campo, con il debuttante Uzuni e Grezda ad accompagnare dagli esterni l’unica punta Balaj.

L’Albania parte bene e dopo sei minuti si rende subito pericolosissima; sugli sviluppi di un corner, Balaj anticipa la retroguardia avversaria ma il suo colpo è respinto da Harush. Dopo appena sessanta secondi, però, sul capovolgimento di fronte, una dormita della difesa albanese permette a Israele di passare in vantaggio.

L’assist è dello stesso Harush, il quale dalla sua area lancia in profondità Hemed che supera in velocità Mavraj e punisce l’avventata uscita di Strakosha. Gli uomini di Panucci provano a regire – prima con Balaj e poi con Uzuni – ma in entrambi i casi è il solito Harush a negare la gioia del gol.

Sul finire della prima grazione di gioco Basha è costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto Sabjen Lilaj.

Secondo tempo

L’Albania continua a fare la partita anche nella ripresa. Anzi, domina in lungo e in largo per molti tratti dei secondi 45’ di gioco. La difesa israeliana soffre gli spunti di Grezda e Uzuni, senza tuttavia mai capitolare, più che per un suo merito per demerito dell’avversario.

Il problema dei rosso-neri, infatti, rimane quello di avere una tremenda difficoltà nel concretizzare le occasioni create. Non a caso, nelle ultime tre partite (compresa quella di oggi) il tabellino delle reti realizzate dice zero.

E così, al 83’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Israele trova il gol dell’immeritato raddoppio con il subentrato Saba, complice anche la deviazione di Djimsiti.

Dopo Glasgow, arriva quindi un’altra sconfitta per l’Albania che spazza via le speranza di primo posto nel girone di UEFA Nations League.

Albania: Strakosha 5.5; Hysaj 5,5, Mavraj 5, Djimsiti 5,5, Binaku 6; Grezda 6.5, Xhaka 6, Memushaj 6.5, Basha 5.5 (46’ Lilaj 6), Uzuni 6; Balaj 6 (73’ Vrioni s.v).

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close