UEFA Nations League: l’Albania alla ricerca del miracolo

L'Albania dovrà vincere con almeno tre gol di scarto sabato contro la Scozia e sperare che quest'ultima sconfigga Israele martedì.

Sabato, al Loro Boriçi di Shkoder (Scutari), l’Albania di Christian Panucci si gioca contro la Scozia le ultime speranze di qualificazione nella UEFA Nations League. Grezda e compagni avranno bisogno di un miracolo, vista la difficile situazione nel girone. 

I rosso-neri, infatti, sono ultimi a pari punti (3) con la Scozia, che però ha una partita in meno. In testa c’è, invece, Israele, che guida con sei punti con una sola partita ancora da giocare, come l’Albania. Gli uomini del ct italiano dovranno vincere contro la Scozia con almeno tre gol di scarto, e sperare che la Scozia sconfigga Israele nell’ultima partita del girone. Un’impresa alquanto difficile, ma non impossibile.

Le parole di Christian Panucci

Nella giornata di lunedì – giorno di inizio del ritiro – il tecnico italiano ha tenuto una conferenza stampa, affrontando diverse tematiche:

Dobbiamo cambiare mentalità rispetto alla partita d’andata, che abbiamo perso meritatamente. Giochiamo in casa e quindi dovremo assumere un atteggiamento diverso, considerando soprattutto che siamo costretti a vincere la partita e a segnare tanti gol per continuare a sperare.”

Sullo schema che sarà adottato sabato:

Nonostante la mancanza per squalifica di Elseid Hysaj, non opteremo per una difesa a tre. Non è un’opzione che sto considerando. Abbiamo alcune alternative per sostituire Hysaj, si giocherà con la difesa a quattro.”

Sulle preoccupazioni maggiori per la partita con la Scozia:

La comunicazione è il nostro problema più grande, soprattutto in campo. Di conseguenza, è un problema anche la scelta del capitano: è una questione di autorità, il capitano deve caricarsi da leader tutti i suoi compagni.

Un’altra problema sono i calci piazzati, da dove abbiamo preso tanti gol. Ci alleneremo tanto sulle situazioni da calcio piazzato, e sui posizionamenti che i giocatori dovranno assumere in campo.”

L’Albania potrà contare su alcuni giocatori in splendida forma. Su tutti Eros Grezda, che a mano a mano si sta ritagliando sempre più spazio con la maglia dei Glasgow Rangers, con cui nell’ultima giornata ha realizzato una doppietta e un assist.

Oltre a lui, Myrto Uzuni, che sta brillando in Croazia con la maglia della Lokomotiv Zagabria, Berat Djimsiti, autore di una rete di un’ottima partita contro l’Inter, e Ergys Kaçe, ormai impiegato con continuità con il Panathinaikos e con cui ha realizzato una splendida rete nell’ultima giornata contro l’Olympiacos.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close