L’Albania torna alla vittoria in amichevole contro il Galles

Decide una rete su calcio di rigore di Balaj. Permangono dubbi sul futuro di Christian Panucci

L’Albania torna a vincere – seppur in amichevole – contro il Galles, grazie ad un calcio di rigore realizzato da Bekim Balaj ad inizio secondo tempo. 

Tuttavia, la vittoria non allontana i dubbi sul futuro del ct Christian Panucci, il quale – come hanno riportato numerosi media albanesi  negli ultimi giorni – dovrebbe comunque salutare la panchina della nazionale nei prossimi giorni/settimane.

La partita

Il ct italiano cambia qualcosa rispetto alla debacle casalinga contro la Scozia: fuori l’infortunato Djimsiti, Memushaj, Kaçe, Memushaj, Manaj e Binaku, dentro rispettivamente dal primo minuto Ismajli, Basha, Lila, Balaj e il rientrante Hysaj.

L’Albania non inizia con il piede giusto, subendo la fisicità del Galles e rischiando in più di un occasione il gol dello svantaggio. Dalle parte dell’area di rigore del Galles, invece, non si registra alcun pericolo, almeno nella prima frazione di gioco.

La musica cambia nella ripresa: dopo un’incredibile occasione gallese sciupata da Vokes, infatti, l’Albania trova la rete del vantaggio al 59’, grazie al calcio di rigore trasformato da Bekim Balaj. Il gol offre più sicurezza e tranquillità a Mavraj e compagni, i quali vanno anche in qualche occasioni vicini alla rete del doppio vantaggio.

Per il Galles a nulla valgono gli ingressi in campo nella ripresa delle due stelle Bale e Ramsey, entrambi annullati dall’ottima partita della retroguardia albanese.

Le qualificazioni per #Euro2020

Sfumata la possibilità di qualificarsi ai prossimi campionati europei attraverso la UEFA Nations League, ora l’Albania cercherà l’impresa nei ‘classici’ gironi di qualificazione agli Europei che verranno sorteggiati il prossimo 2 Dicembre in Irlanda, a Dublino.

Per la prima volta nella storia, ci sarà anche il Kosovo che in serata ha liquidato 4-0 l’Azerbaijan qualificandosi alla fase play-off della Lega D di UEFA Nations League e, quindi, sperando ancora una qualificazione agli Europei attraverso la UNL.

Le fasce del sorteggio dei gironi di qualificazione

Fascia 1: Svizzera, Olanda, Portogallo, Inghilterra, Belgio, Francia, Spagna, Italia, Croazia, Polonia.

Fascia 2: Germania, Austria, Bosnia, Rep.Ceca, Danimarca, Islanda, Russia, Svezia, Ucraina, Galles.

Fascia 3: Slovacchia, Turchia, Irlanda, Irlanda del Nord, Scozia, Norvegia, Serbia, Finlandia, Bulgaria, Israele.

Fascia 4: Ungheria, Romania, Grecia, ALBANIA, Montenegro, Cipro, Estonia, Slovenia, Lituania, Georgia.

Fascia 5: Macedonia, Kosovo, Bielorussia, Lussemburgo, Armenia, Azerbaijan, Kazakistan, Moldavia, Gibilterra, Isole Faroe.

Fascia 6: Lettonia, Liechtenstein, Andorra, Malta, San Marino.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close