Calcio Albanese

La Coppa d’Albania di calcio – Rapida storia e curiosità statistiche

Labinoti_1975La bella cronaca di Denor Marku, pubblicata da AlbaniaNews.it, domenica 10 maggio 2009, mi offre l’occasione per parlare succintamente di quest’importantissimo trofeo del calcio albanese.

La Coppa d’Albania nacque nella stagione 1938-39. La sua prima edizione venne alla luce nello storico articolo di Besnik Dizdari “Një ndreqje në historinë e futbollit shqiptar. 1938-1939: Kupa e parë e Shqipërisë” («Sporti Shqiptar», N. 44, 8 luglio 1997, pp. 4-5). Prima di allora per ben 58 anni la sua stagione inaugurale non era conosciuta pubblicamente.

Ad oggi sono state disputate 57 edizioni. Non starò qui ad elencarvi l’albo d’oro, bensì farò alcune riflessioni fra il rapporto di coppe vinte e finali disputate da una stessa squadra.

 

Club

Vittorie

Finali perse

Totali

% V/P

Apolonia Fier

1

0

1

100,0

Dinamo Tiranë

13

5

18

72,2

Elbasani

2

1

3

66,7

Partizani Tiranë

15

8

23

65,2

SK Tirana

13

8

21

61,9

Vllaznia Shkodër

6

7 (*)

13

46,2

Teuta Durrës

3

6

9

33,3

Flamurtari Vlorë

3

8

11

27,3

Besa Kavajë

1

6

7

14,3

Albpetrol Patos

0

1

1

0

Tomori Berat

0

1

1

0

Lushnja

0

3

3

0

Skënderbeu Korçë

0

3

3

0

 

(*): è enumerato il secondo posto del Vllaznia nel girone finale della Coppa d’Albania 1938-39: 1ª SK Tirana 6 p., 2ª Vllaznia Shkodër 4 p., 3ª Besa Kavajë 2 p. L’ultima e decisiva partita fu disputata il 22 gennaio 1939 a Shkodër: Vllaznia-SK Tirana 1-2

 

Fra le vittoriose, come vediamo, il Flamurtari in percentuale sta meglio solo del Besa. Se poi pensiamo che il Besa ha vinto la sua prima Coppa d’Albania nel 2007, dobbiamo far mente locale e sottolineare che quella vittoria è arrivata ben dopo sei sconfitte su sei finali (1961, 1963, 1971, 1972, 1981 e 1992). Quindi la squadra di Kavajë era messa allora molto peggio di come appaiono oggi Lushnja e Skënderbeu con le loro tre finali su tre perse. Non dimentichiamo però che lo Skënderbeu ha un invidiabile primato: è stata l’unica squadra albanese a raggiungere le finali stando in Serie B (1976: 17 Nëntori-Skënderbeu 3-1 [14 marzo], 1-0 [21 marzo]: le seguii per radio). E se consideriamo che in Serie B, solo Dinamo e SK Tirana non ci sono mai andate, è davvero uno storico primato.

 

Le squadre che si sono aggiudicate il “double” (accoppiata Campionato+Coppa nella stessa stagione) sono state:

Partizani, 7 volte (1948, 1949, 1957, 1958, 1961, 1964, 1993)

Dinamo, 6 volte (1950, 1951, 1952, 1953, 1960, 1990)

SK Tirana, 2 volte (1996, 1999)

Vllaznia, 1 volta (1972).

 

Mentre la “tripletta” (Campionato+Coppa+Supercoppa) se l’è aggiudicata solo il Partizani nel 1993: però la Supercoppa gli fu assegnata d’ufficio, avendo vinto Campionato e Coppa. Nel 1996 e 1999, invece, non si fece lo stesso per lo SK Tirana che in quelle due stagioni aveva fatto il “double”. Per ciò nessuna squadra ha conquistato la “tripletta” sul campo.

 

Il maggior numero di vittorie consecutive appartiene alla Dinamo con 5 (1950, 1951, 1952, 1953, 1954); al contrario il periodo con più vincitori diversi è il 2003-2009, ben 7: 2003 Dinamo, 2004 Partizani, 2005 Teuta, 2006 SK Tirana, 2007 Besa, 2008 Vllaznia, 2009 Flamurtari.

Come noterete nella tabella, Apolonia e Besa sono le uniche due squadre ad aver vinto la Coppa senza essere mai state Campioni d’Albania. La prima a vincere il Trofeo senza scudetto fu il Labinoti nel 1975 (il primo lo avrebbe conquistato nel 1984). Seguì il Flamurtari nel 1985 e nel 1988 (il titolo nazionale lo vinse nel 1991).

 

La finale col maggior scarto di reti è stata SK Tirana-Teuta 5-0 (Tirana, 26 maggio 2001); invece 11 finali sono finite ai rigori (1963, 1972, 1977, 1990, 1991, 1995, 1996, 1997, 1999, 2000, 2005). Il Teuta tutte le sue tre Coppe (1995, 2000, 2005) le ha vinte ai rigori, dopo lo 0-0 ai tempi supplementari. Il Flamurtari ne ha perse addirittura quattro ai rigori senza vincerne una (1990, 1991, 1996, 1997); due ne hanno perse il Besa (1963, 1972) e lo SK Tirana (1995, 2005); una la Dinamo (1977), il Vllaznia (1999) e il Lushnja (2000). Ai rigori lo 17 Nëntori-SK Tirana ne ha vinte quattro (1963, 1977, 1996, 1999); il Partizani due (1991, 1997); una il Vllaznia (1972) e la Dinamo (1990). Solo Partizani e Teuta non hanno mai perso una Coppa ai rigori. Le uniche vincitrici di Coppa ad aver vinto Coppe senza rigori sono state: Apolonia (1998), Besa (2007), Flamurtari (1985, 1988, 2009) e Labinoti-Elbasani (1975, 1992).

 

Altre curiosità della Coppa d’Albania si possono leggere qui .

 

labinoti

UN’ESCLUSIVA ALBANIANEWS.

ITUna straordinaria foto della grande vittoria del Labinoti nella stagione 1974-75 che spezzò l’asse Tiranë-Shkodër. Essa, conservata nell’«Archivio Giovanni Armillotta» è talmente rara da non essere stata pubblicata nemmeno nel libro di Dhimitër Bardhi, “Futbolli në Elbasan 1913-1998” (Silver 2001).

Cammino del Labinoti – Ottavi: Labinoti-Naftëtari 0-0 (9 febbraio), 2-0 (12 febbraio) – Quarti: Flamurtari-Labinoti 2-1 (16 febbraio), 1-4 (dts, 23 febbraio) – Semifinali: Labinoti-Partizani 1-0 (26 febbraio), 2-0 (2 marzo) – Finali: Lokomotiva-Labinoti 0-1 (9 marzo: Namik Hysi 10’), 0-1 (16 marzo: Stavri Mitrollari 86’); all.: Agron Stringa e Frederik Jorgaqi.

Argomenti
Visualizza tutto

commenti su “La Coppa d’Albania di calcio – Rapida storia e curiosità statistiche”

Potrebbe interessarti anche