Calcio Albanese

Albania unico paese europeo senza stadio conforme alla normativa UEFA

C5fxDRXV54U
Nuovo stadio si, nuovo stadio no. L’Albania rimane l’unico paese europeo senza uno stadio conforme alla normativa UEFA.L’Albania è l’unico paese in Europa che non ha ancora uno stadio degno e che sia conforme alla normativa UEFA. Lo stadio “Qemal Stafa” non è più idoneo ad ospitare una partita internazionale, anzi, non lo è mai stato ache se l’UEFA ha sempre chiuso un occhio, facendoci disputare le partite della nazionale e anche dei club.

La Macedonia, è stato l’ultimo stato che ha costruito un nuovo stadio, attraverso la cooperazione tra la Federcalcio macedone, lo stato e FIFA e UEFA. Questa era la strada che doveva percorrere anche l’Albania. In un colloquio nel lontano ottobre 2010 tra il presidente UEFA, Michelle Platini e il primo ministro albanese Sali Berisha, si era parlato riguardo alla costruzione di un nuovo stadio per ospitare gli incontri di più alto livello. Il progetto veniva finanziato dallo stato, dalla UEFA e dalla FSHF (federazione calcistica albanese).

I lavori per la costruzione del nuovo stadio nazionale prevedevano l’inaugurazione nell’ occasione del 100 ° anniversario di indipendenza, cosa che non è avvenuta e pare che i lavori non inizieranno nemmeno quest’anno. La conferma è arrivata anche dal ministro dello sport, il signor Aldo Bumçi, il quale durante l’analisi annuale di questa istituzione, ha affermato che l’ostacolo più grande rimane la mancanza di fondi dei donatori, che si sono ritirati a causa della crisi globale.“Il governo albanese ha mantenuto la promessa, dove lo stadio non è più di nostra proprietà, ma ha creato una società per azioni, dove la maggior parte delle azioni ce l’ha il FSHF. Noi abbiamo solo un quarto delle azioni. In questa situazione economica mondiale è diventato più difficile per chiunque investire. È un progetto che non si fermerà, pero tutto dipende dalle condizioni che ci sono”, – ha dichiarato il ministro Bumçi.

Le dichiarazione del ministro Bumçi sono state accolte con molta sorpresa ieri tra i funzionari della Federazione Calcistica Albanese. Quest’ultima non ha ancora preso una posizione ufficiale su questo tema, anche se tutto cio sembra molto stano, in quanto non era il governo quello che doveva trovare i fondi per la costruzione del nuovo stadio, ma la Federazione stessa!

Argomenti
Visualizza tutto

commenti su “Albania unico paese europeo senza stadio conforme alla normativa UEFA”

Potrebbe interessarti anche