Arena Kombëtare: lavori interrotti a causa di un contenzioso tra FSHF e governo

La Federazione Calcistica Albanese (FSHF) chiede il rimborso dell'IVA minacciando il completamento della nuova 'Arena Kombëtare'

La Federazione Calcistica Albanese (FSHF) ha reso noto che il completamento del nuovo stadio ‘Arena Kombetare’ – la nuova casa della nazionale albanese nella capitale Tirana – è stato messo in discussione a causa di un contenzioso fiscale con il governo albanese.

I motivi del contenzioso

L’organo ha anche comunicato che intraprenderà un’azione legale contro il governo, poiché quest’ultimo – attraverso l’organo di ricorso del ministero delle finanze – ha mancato di rimborsare i due milioni di euro dell’IVA (TVSH) dell’investimento.

Ciò significa che all’investimento totale mancano due milioni di euro e che, praticamente, il suo completamento è seriamente messo in discussione.

La Federcalcio si rivolgerà alla Corte per questo problema, ma è un peccato che un gruppo di burocrati del governo e della politica non siano contenti che l’Albania si sia qualificata per Euro 2016 e che Tirana abbia uno stadio moderno.” – si legge nella nota della FSHF.

Il nuovo stadio

La nuova ‘Arena Kombetare’ è un accordo di partnenariato pubblico-privato da 50 milioni di euro, con una società edile che ha investito 40 milioni di euro per costruire lo stadio in cambio di terreni pubblici e del permesso per costruire un torre di 24 piani – che includerà un hotel, strutture commerciali e così via – che sorgerà accanto allo stadio.

La Federazione, invece, ha investito la rimanente parte di 10 milioni di euro attraversa i fondi UEFA. Il nuovo stadio sarà una struttura da 22.000, che si sta completando sul sito del vecchio stadio ‘Qemal Stafa’ che ha cessato di essere utilizzato nel 2013 dopo aver fallito nel soddisfare gli standard internazionali richiesti dalla UEFA.

Il Qemal Stafa è stato lo stadio dell’Albania per oltre 70 anni a partire dal 1946, quando fu inaugurato per la Coppa dei Balcani. In questi anni, mancando di una ‘casa permamente’, la nazionale di calcio albanese ha disputato le partite casalinghe negli stadi Elbasan Arena e ‘Loro Boriçi’ di Scutari, ricostruiti entrambi con fondi governativi per circa 14 milioni di euro.

Leggi anche

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close