Rassegna StampaTurismo

Die Welt: l’Albania, terra per esploratori e avventurieri

Il noto quotidiano tedesco Die Welt ha dedicato un articolo all'Albania concentrandosi in particolare sulle bellezze naturali offerte dalle coste del sud e le alpi del nord

La riviera albanese è una delle ultime coste incontaminate del Mediterraneo; coloro che vogliono sperimentare l’originalità e la bellezza naturale di queste aree devono affrettarsi, poiché ci sono in cantiere grandi progetti che trasformeranno la zona. Inizia così l’articolo del noto quotidiano tedesco ‘Die Welt’ dedicato all’Albania, in particolar modo alle coste e alle alpi del paese.

“Non appena si passa Valona, il paesaggio diventa mano a mano sempre più attraente mentre la strada che porta alla costa sempre più curva, prima di arrivare nella spiagge di ciottoli caratterizzate dalle loro acque azzurre e cristalline e che rappresentano il confine tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio. Dopo aver attraversato la strada tortuosa si arriva nel passo di Llogara: la vista da questa altitudine è sorprendente. Lungo tutta la riviera poi si trovano uliveti e piantagioni di agrumi, che formano, assieme alle spiagge di ciottoli, un paesaggio impressionante.” – scrive il giornale tedesco.

Il racconto del giornalista tedesco poi passa ai villaggi quasi inesplorati della riviera albanese; come Lukova, vecchio villaggio con una piccola chiesa dove in molti parlano il greco. Prima di arrivare a Lukova c’è Dhermi, un pittoresco villaggio con molti hotel che si affacciano sul mare. Die Welt, inoltre, cita anche Vuno, la spiaggia di Gjipe e Himara, descritta come il centro abitato più grande dell’area.

“L’Albania meridionale sarà ancora più attraente per i turisti quando termineranno i lavori del nuovo aeroporto di Valona. Oltre alla costa, tuttavia, c’è da menzionare il Nord del paese, che offre la possibilità di scalare le selvagge alpi albanesi.” – continua l’articolo.

Fino ad oggi, come dice Die Welt, la situazione è tranquilla sulla riviera ma la sessione estiva è alle porte, e l’Albania è pronta ad offrire autenticità e paesaggi selvaggi. E non è un caso che i turisti che arrivano nel paese delle aquile sono sempre in numero maggiore: secondo l’Istituto di Statistiche Albanesi (Instat), infatti, nei primi tre mesi di quest’anno sono entrati in Albania circa 677.000 stranieri, con un incremento del 12,5% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close
Close