FlashNews

Il pacchetto regalo degli USA

Secondo fonti diplomatiche del quotidiano albanese DITA esiste un “pacchetto” di 5 punti che gli Stati Uniti avrebbero offerto per accettare la distruzione dell’arsenale chimico siriano in territorio albanese. Questo pacchetto, che Edi Rama dovrebbe rivedere e decidere, è stato presentato ieri durante le trattative.

Edi Rama ieri non ha detto né sì né no riguardo a questa offerta, ma persone vicine al governo hanno riferito che sia più probabile un “NO” come risposta.

Lo stesso cenno è stato fatto anche ieri da “Zëri i Amerikës” (“Voice of America“), che, pur avendo inizialmente detto che il governo albanese non era disposto ad accettare l’arsenale chimico siriano, in seguito, in un aggiornamento di notizie, ha aggiunto invece che “il governo non ha fermato le trattative”.

Il “pacchetto” con i cinque punti che gli Stati Uniti avrebbero offerto all’Albania

1. Aiuto per il riconoscimento dello status di Paese candidato a dicembre

2. Aiuto per la piena adesione dell’Albania all’UE nel primo mandato del governo di Rama

3. Copertura finanziaria pari a tre volte il bilancio dell’Albania (nel 2012 il bilancio nazionale è stato di 4 miliardi di dollari)

4. Garanzia di uno status speciale per l’Albania riguardo agli Stati Uniti, dove si parla anche dell’abolizione dei visti

5. Proposta dell’Albania per il premio “Nobel” per la pace.

Argomenti
Visualizza tutto

commenti su “Il pacchetto regalo degli USA”

Potrebbe interessarti anche