FlashNews

Albania-Grecia, confini marittimi: ministro Bushati chiede autorizzazione a presidente Meta per avvio negoziati

La costituzione albanese precisa che in casi di accordi internazionali, il gruppo dei negoziatori deve prima essere munito di mandato dal capo dello Stato.

Albania Letteraria Amazon Albanian

Il ministro degli Esteri albanese Ditmir Bushati si è rivolto al presidente della Repubblica Ilir Meta per chiedere la sua autorizzazione all’avvio ufficiale dei negoziati con la Grecia per la delimitazione dei confini marittimi.

La costituzione albanese precisa che in casi di accordi internazionali, il gruppo dei negoziatori deve prima essere munito di mandato dal capo dello Stato.

Come riportano i media albanesi, la richiesta di Bushati giunge dopo due round di colloqui tra i due paesi a livello di ministri degli Esteri, il primo lo scorso novembre a Creta in Grecia, ed il secondo lo scorso gennaio a Korça, località nella parte sud-orientale dell’Albania.

Il dialogo fra Tirana ed Atene ha avuto come obiettivo quello di risolvere una serie di questioni in sospeso tra i due paesi, inclusa quella sulla delimitazione dei confini marittimi.

L’opposizione chiede udienza con ministro Bushati su delimitazione confini marittimi

L’opposizione albanese composta dal Partito democratico, principale formazione di centro destra guidata da Lulzim Basha, e dal partito di centro sinistra, Movimento socialista per l’integrazione (Lsi), ha chiesto oggi un’udienza alla commissione Affari esteri del parlamento.

L’udienza prevede la presenza del ministro degli Esteri Ditmir Bushati e sarà incentrata sulla delimitazione dei confini marittimi con la Grecia. La richiesta giunge mentre due giorni fa, Bushati si è rivolto al presidente della Repubblica Ilir Meta per ottenere l’autorizzazione per l’avvio ufficiale dei negoziati con Atene.

L’opposizione lamenta il fatto che “fino adesso il tutto si è svolta senza nessuna trasparenza”, mentre ha sollevato dubbi anche sulle procedure.

Argomenti
Leggi tutto

Potrebbe interessarti anche

Close
Close