FlashNews

Instat, l’economia albanese ancora in lenta ripresa

Secondo l’Istituto statistico albanese (Instat), l’attività economica del paese è cresciuta del 2,04% nel secondo trimestre.Per la prima metà del 2012 la crescita sarebbe dello 0,93 %. Rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso, pressoché tutti i settori dell’economia hanno registrato dati positivi: il settore che ha registrato l’ incremento maggiore è quello delle poste con una crescita del 9,9 %, le comunicazioni del 6,4 %, l’industria e l’agricoltura del 5,6 % mentre il gruppo “altri servizi e commercio” segna una crescita di 5,1 punti percentuali. Il settore edile, che sino al 2008 rappresentava il 15 % del Pil nazionale, continua a essere quello più colpito dalla crisi e fatica a dare segni di ripresa. La situazione, in realtà, è in costante peggioramento con dati negativi che segnano una crescita negativa del 18,4 %. Segni negativi anche per il settore dei trasporti con un calo del 7 %. Il Fondo monetario internazionale (Fmi) e la Banca mondiale prevedono che il Pil albanese nel 2012 si attesterà tra lo 0,5 e l’1 %.

Secondo i rapporti del FMI, l’Albania sta soffrendo a causa dei suoi stretti legami economici e commerciali con la Grecia e l’Italia.

Argomenti
Leggi tutto

commenti per “Instat, l’economia albanese ancora in lenta ripresa”

Potrebbe interessarti anche

Close
Close