Albania e Macedonia nell’Ue, negoziati rinviati a giugno 2019

I negoziati ufficiali di adesione dell'Albania all'UE inizieranno a Giugno del prossimo anno: è questo il compromesso trovato dal consiglio degli affari generali dopo due giorni intense di trattative

I negoziati ufficiali di adesione all’UE con Albania e Macedonia partiranno nel Giugno 2019. Questo l’accordo di compromesso annunciato dalla presidenza dell’UE per dare una chiara prospettiva europea a Tirana e Skopje.

Francia e Olanda erano contrarie a dare il via ai negoziati, che altri avrebbero voluto avviare invece subito. Le cause principali di questa presa di posizione, nello specifico dell’Albania, sono la criminalità organizzata e la corruzione, ancora fortemente presenti nel paese secondo Francia e Olanda.

Congratulations to🇦🇱&🇲🇰! Today,🇪🇺EU-Member States set out the path towards opening accession negotiations with Albania &…

Posted by EU Neighbourhood & Enlargement on Tuesday, June 26, 2018


La Germania, d’altra parte, aveva dato il proprio consenso per l’apertura immediata dei negoziati ma esclusivamente nel caso l’Albania avesse soddisfatto determinati requisiti.

MIRËMËNGJES 😊Mbrëmë, në të njëjtat orë që Këshilli Europian postonte këtë kartolinë përgëzimi për të gjithë shqiptarët, pas dakordësisë aspak të lehtë për datën e çeljes së negociatave me Shqipërinë, esadistët e rinj të Shqipërisë hidhnin gurët e akuzave të tyre vulgare kundër qeverisë si fajtore për një dështim imagjinar në Europë! Me lutjen që të mos u’a harroni këto shfaqje të pafundme brutaliteti kundër qëllimit tonë të përbashkët dhe vetë Shqipërisë, ju uroj një ditë të bukur🤗

Posted by Edi Rama on Tuesday, June 26, 2018


Nel testo finale, si dà anche mandato alla Commissione europea a proseguire con i lavori preparatori all’avvio dei negoziati per Skopje e Tirana. Il risultato è arrivato dopo due giorni di discussioni serrate al Consiglio Affari generali, con i ministri Ue che sono riusciti ad accordarsi su un testo di compromesso solo all’ultimo, facendo slittare la data di apertura delle trattative di un anno. Un risultato definito da fonti diplomatiche «positivo nel complesso» e «d’incoraggiamento per i due Paesi», ma che «poteva essere politicamente molto più ambizioso».

Alcune condizioni essenziali sono state richieste all’Albania da parte dell’Unione Europea per l’apertura dei negoziati, tra cui la progettazione e la realizzazione di una riforma elettorale, risultati concreti nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione e progressi nella riforma del sistema giudiziario.

Le discussioni, quindi, riprenderanno a Giugno dell’anno prossimo,

Edi Rama: il nostro lavoro fino ad oggi è stato riconosciuto

La decisione odierna degli stati mebri dell’UE di aprire i negoziati di adesione con Albania e Macedonia il prossimo anno è stata accolta anche dal primo ministro Edi Rama con un post su Facebook:

“Dopo 72 ore tra le onde interne dell’Unione Europea, l’Albania è riuscita a sapere la data in cui intraprenderà il proprio cammino verso il cammino europeo. I risultati delle nostre riforme hanno fatto sì che anche i più scettici riconoscessero i meriti di Macedonia e Albania. Una battaglia estremamente dura è stata vinta, la guerra continua.” – ha scritto il premier.

Pas 72orësh mes dallgëve të brendshme të BE Shqipëria i’a doli të marrë datën për hyrjen në portin e Europës së…

Posted by Edi Rama on Tuesday, June 26, 2018

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close