AlbaniaEconomia

Ferrovia Tirana-Durazzo: circa 90 milioni di euro per la realizzazione

Nella giornata di ieri, a Tirana, il governo albanese ha raggiunto l'accordo ufficiale con la BERS e la commissione europea per i finanziamenti nell'ambito del progetto della rinnovata rete ferroviaria Tirana-Durazzo

A due settimane dall’avvio delle procedure per la fase di pre-qualifica per la ferrovia Tirana-Durazzo, il ministro dell’infrastruttura e dell’energia Damian Gjiknuri, il direttore generale per l’allargamento della commissione europea Christian Danielsson, il direttore del Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) in Albania Matteo Colangeli e il vice ministro delle finanze e dell’economia Erion Luçi hanno sottoscritto ieri l’accordo di finanziamento per la sua riabilitazione e la tratta di collegamento con l’aeroporto di Tirana.

Le autorità albanesi, infatti, hanno siglato un accordo con la commissione europea, la quale ha stanziato – nell’ambito del Western Balkans Investment Framework – 35,4 milioni di euro per la realizzazione del progetto.

Il progetto avrà un importante impatto economico, tramite il miglioramento dei flussi commerciali e allo stesso tempo offrirà nuovi posti di lavoro, non solo nella fase di costruzione ma anche dopo.” – ha dichiarato ieri il direttore della commissione europea Christian Danielsson.

L’investimento totale sarà di circa 90 milioni di euro: oltre al finanziamento della commissione europea, altri 36,8 milioni di euro sono stati concessi in prestito dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) mentre la restante parte, scarsi venti milioni di euro, dovrebbe essere coperta dal governo.

La ferrovia Tirana-Durazzo

La nuova linea ferroviaria sarà la stessa di quella già esistente con l’aggiunta di una fermata nei pressi dell’aeroporto di Tirana. Cambierà anche il terminal di Tirana, che sarà il nuovo boulevard. Inoltre, aumenterà la velocità di viaggio: dai 40 km/h si passerà a circa 100 km/h.

La realizzazione di questo progetto avrà l’obiettivo di facilitare il transito di passeggeri e merci aumentando l’efficienza dei trasporti. E’ previsto che ogni anno circa 1,4 milioni di passeggeri verranno trasportati, poiché nell’area industriale tra Tirana e Durazzo si realizza la maggior parte dell’attività economica del paese.

La riattivazione di questa linea ferroviaria e l’installazione di nuovi treni rappresentano il primo di un grande progetto per la modernizzazione dell’Albania. Questo progetto prevede la restaurazione di altre linee, per un costo totale che supera i 427 milioni di euro per la riabilitazione di tutta la disastrate rete ferroviaria albanese.



Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close
Close