AlbaniaBalcaniEconomia

Albania: Banca mondiale conferma stima crescita del 3,6 per cento

Secondo l'ultimo rapporto pubblicato dalla Banca Mondiale - basato sulle analisi di Moody's, S&P e della Commissione Europea - l'economia albanese è la più in crescita nei Balcani Occidentali e continuerà stabilmente per i prossimi due anni

L’economia albanese è – nell’area dei Balcani occidentali – la più in crescita e quella con le ‘performance’ più alte, secondo quanto riportato nel rapporto di Giugno sulle prospettive di crescita dell’economia mondiale dalla Banca Mondiale.

“Ci si aspetta che l’Albania abbia una crescita economica stabile del 3,6% nel 2018 e del 3,5% nel biennio 2019-2020, arrivando in questo modo ad avere una crescita più alta rispetto alla media economica dei Balcani occidentali che è prevista del 3,2% nel 2018 e del 3,5% nel 2019.” – si legge nel rapporto della Banca Mondiale.

Questa previsione sulla crescita dell’economia albanese va ad aggiungersi a quelle ottimistiche di altre istituzioni internazionali. Moody’s, S&P e la commissione europea, infatti, hanno dato previsioni di prestazioni elevate nel futuro dell’economia albanese.

Moody’s e S&P: la crescita dell’economia albanese accelererà

Le due prestigiose agenzie che si occupano di ricerche e analisi finanziarie hanno confermato la loro valutazione positiva di crescita stabile sull’economia albanese, sulla base dei risultati osservati in termini di consolidamento fiscale, della traiettoria decrescente del debito pubblico e i progressi nelle riforme strutturali che hanno portato l’accelerazione della crescita economica.

“La disciplina fiscale è rimasta intatta durante l’intero ciclo elettorale e Moody’s prevede il calo del debito pubblico nel 2018, grazie al supporto della buona gestione delle spese pubbliche, alla migliore riscossione delle entrate e alla riduzione dei pagamenti connessi all’energia, che riflettono le riforme strutturali. Si prevede che la crescita economica acceleri mentre il processo di integrazione contribuirà a migliorare il clima degli affari” – si legge nel rapporto.

Anche S&P conferma i costanti progressi del paese verso il consolidamento fiscale, sostenuti da una crescita economica sostenibile e dai progressi delle riforme.

La previsione ottimistica della Commissione Europea

La Commissione Europea ha pubblicato le più alte aspettative riguardo alle performance dell’economia albanese. In una recente relazione, che analizzava le economie degli aspiranti paesi all’adesione UE, la CE ha previsto una crescita dell’economia albanese del 3,8% quest’anno.

Il rapporto afferma che le aspettative sono che il governo aumenti l’elasticità e la competitività dell’economia rafforzando il sistema finanziario e mantenendo la disciplina fiscale. Secondo queste previsioni, l’economia albanese avrà la più rapida crescita nell’area dei Balcani occidentali.


 

Argomenti
Leggi tutto

commenti per “Albania: Banca mondiale conferma stima crescita del 3,6 per cento”

Potrebbe interessarti anche

Close
Close