Albania, Yura Corporation inaugura il nuovo stabilimento a Fier

L'obiettivo dell'azienda in Albania è l’impiego di 2.000 dipendenti entro il 2023, mentre l'attività è iniziata con 567 lavoratori.

All'interno del nuovo stabilimento aperto a Fier, dalla Yura Coorporation

Il premier Edi Rama e il ministro dell’Economia e delle Finanze Anila Denaj hanno partecipato oggi all’inaugurazione del nuovo stabilimento aperto a Fier, dalla Yura Corporation.

Si tratta di un investimento di 1 miliardo di Lek e le trattative tra la società coreana e il governo albanese sono durate per più di un anno.

Secondo il ministro Denaj, l’obiettivo dell’azienda è l’impiego di 2.000 dipendenti entro il 2023, mentre l’attività è iniziata con 567 lavoratori.

Yura Corporation è un produttore di cablaggi e altri prodotti simili per automobili. Per almeno mezzo secolo è stata questa la sua attività, arricchita ultimamente con l’esperienza del supporto tecnologico sulle auto ecologiche e il loro futuro.

Grazie alla fama Yura Corporation sui mercati internazionali, il Ministro nel suo intervento ha sottolineato l’opportunità data all’Albania per attirare futuri investimenti esteri:

Yura Corporation sarà il nostro ambasciatore per portare un incremento degli investimenti esteri in Albania. Nel 2011 abbiamo raggiunto il livello più elevato di investimenti diretti e solo quest’anno abbiamo raggiunto i 232 milioni di euro.” ha detto il Ministro

Secondo il Ministro, questo è anche un primo segnale di ottimismo per la ripresa dell’economia albanese dopo l’emergenza COVID-19, mentre i dati sull’occupazione e sull’agricoltura mostrano che la situazione sta migliorando significativamente.

“Ovunque si guardi c’è ottimismo e vitalità. Anche i dati sull’occupazione sono incoraggianti, dove negli ultimi 3 mesi sono state impiegate 110 mila persone, riducendo la disoccupazione a quasi 27 mila.

Ci sono 15.000 nuove imprese registrate, con una tendenza al rialzo. Abbiamo un aumento del 15% delle esportazioni nel settore agricolo. Questo fatto deve essere preso in considerazione. “

Il primo ministro Rama, nel frattempo, nel suo intervento ha sottolineato l’aiuto che l’esperienza di una grande società come Yura offre al mercato albanese, animando l’economia:

“La cultura del lavoro, il modo di costruire i rapporti di lavoro e l’esperienza che si costruisce passo dopo passo grazie alle aziende di questa categoria, vanno oltre il valore finanziario e le cifre concrete danno energia insostituibile al futuro dell’economia albanese”.

Secondo il capo del governo, dopo la conversazione con i dirigenti dell’azienda, gli è stato assicurato che i lavoratori non saranno sfruttati, ma continueranno ad avere spazio per aumenti salariali e crescita personale:

Gli aumenti salariali saranno intensificati in base al beneficio dell’esperienza. Se all’inizio è ai livelli minimi, in base all’esperienza aumenterà del 30% e se il volume di produzione aumenta, aumenterà anche il compenso in modo significativo.

Perché la filosofia dell’azienda non è quella di sfruttare, ma di creare una comunità di cui ognuno si sente parte di essa”.

Questo nuovo stabilimento, inoltre, ha affermato Rama, faciliterà altri investimenti nel settore automobilistico.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

Discussione su questo articolo