Albania: caos in parlamento, espulsi tre membri dell’opposizione

Protesta nel Parlamento Albanese, sacchetti di farina e bottiglie d'acqua contro il Premier Edi Rama

Durante la seduta di oggi del parlamento albanese, l’opposizione ha tentato di ostacolare lo svolgimento dei lavori in aula e ha chiesto l’espulsione del primo ministro Rama per le sue dichiarazioni offensive nei confronti dei cittadini albanesi. Un ombrello aperto a fare da scudo per il premier Rama, mentre quello che non ha avuto fortuna ed è stato raggiunto da qualche articolo di cancelleria è il ministro Bushati.

Una seduta in pieno caos quella di oggi del parlamento albanese dove l’opposizione, composta dal Partito democratico (Pd) principale formazione del centro destra in opposizione e il Movimento socialista per l’integrazione (Lsi) partito del centro sinistra, hanno tentato di ostacolare lo svolgimento dei lavori in aula.

È stato Basha ad annunciare che “il parlamento non potrà andare avanti normalmente se il premier (di centro sinistra Edi Rama) non verrà espulso per le sue dichiarazioni offensive nei confronti dei cittadini”, pronunciate la scorsa settimana. L’opposizione infatti ha chiesto ufficialmente, pochi giorni fa, l’espulsione del premier, ma la presidenza del parlamento ha respinto tale richiesta.

Dopo le parole di Basha, i deputati dell’opposizione si sono riuniti attorno a lui, bloccando il podio e lanciando appelli perché Rama “vada via” e chiedendo la scarcerazione degli undici cittadini di Kukes detenuti in carcere dopo le violente proteste di 10 giorni fa contro l’introduzione del pedaggio sulla tratta albanese dell’autostrada che collega il paese con il Kosovo.

“I semplici cittadini vengono arrestati perché protestano per i loro diritti, mentre i criminali ed i corrotti legati al governo sono in libertà”, ha dichiarato Basha. La seduta è stata interrotta più volte, dopo che alcuni deputati dell’opposizione hanno lanciato sacchetti di farina e bottiglie in direzione del premier, il quale è rimasto irremovibile, a differenza del suo ministro degli Esteri Ditmir Bushati che invece ha risposto buttando dell’acqua ai deputati dell’opposizione

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close