Albania

L’Albania si interroga sulle conseguenze della nuova legge sui giochi d’azzardo

Dal 1 gennaio 2019 entrerà in vigore la nuova legge, che prevede la chiusura di tutti i centri scommesse. Quali saranno le conseguenze?

Dopo la conferenza stampa di Edi Rama di martedì – nella quale ha reso noto che tutti i centri scommesse verranno chiusi dal 1 gennaio 2019 – è stata anche pubblicata la modifica della legge riguardante i giochi d’azzardo. 

Nell’articolo 71 di questa legge si specifica:

Gli organizzatori delle categorie ‘scommesse sportive’ e ‘scommesse su pista’ continueranno ad operare fino al 31 dicembre 2018. Dopo quella data, tutte le licenze riguardanti le suddette categorie verranno cancellate.”

Il disegno di legge passerà in parlamento

La legge verrà vota in parlamento. Tuttavia, il governo ha la maggioranza necessaria per approvarla facendo chiudere così i battenti a circa 4.000 centri scommesse in tutto il paese.

Dopo la conferenza stampa, nella giornata di ieri il premier albanese ha ribadito la sua posizione, invitato tutte le tv, le radio e i giornali ad eliminare le pubblicità riguardanti i giochi d’azzardo.

“I centri scommesse e i casinò online diventeranno illegali dal 31 dicembre. Anche pubblicizzare queste categorie sarà illegale. Per questo, invito tutti i media ad eliminare la pubblicità spontaneamente.” – ha scritto in un tweet Rama.


Anche se il disegno di legge non è stato ancora reso pubblico, fonti ufficiali riferiscono che la bozza prevede la chiusura totale dei centri scommesse a partire dal 1 gennaio del prossimo anno. Sarà possibile scommettere esclusivamente online .

Quali saranno le conseguenze?

Alcune importanti conseguenze deriveranno da questo disegno di legge. In primis le entrate del governo, che grazie alle tasse percepisce dal settore circa 40 milioni di euro l’anno.

In secondo luogo la disoccupazione che si verrà a creare. Secondo i dati ufficiali, infatti, in Albania ci sono circa 4.500 centri scommesse; calcolando un minimo di due dipendenti per centro, otteniamo come risultato che circa 9.000 persone saranno disoccupate a partire dal 1 gennaio 2019.

Tuttavia, la legge proposta dal governo ha ottenuto un grande successo tra i cittadini albanesi: in un sondaggio condotto da Top Channel, il 94% si è dichiarato favorevole all’entrata in vigore della legge.

Leggi anche

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close
Close