La vedova di Enver Hoxha intervistata da Financial Times

La vedova del dittatore albanese Enver Hoxha concede un intervista al Financial Times che il 27 marzo ha pubblicato un raporto speciale riguardo agli ultimi sviluppi in Albania. Nexhmije Hoxha ha compiuto 88 anni ma è molto interessata all’Albania e spera che il paese ricevi un invito ad aderire alla NATO nel corso della prossima settimana a Bucarest.

Il cambiamento del punto di vista di Nexhmije Hoxha, anche se tardiva, è notevole per una donna, che come presidente dell’Istituto marxista-leninista di Tirana è stato ferocemente sostegno del marito di politiche estremiste riferisce Financial TimesDopo la rottura permotivi ideologici con l’Unione Sovietica e poi la Cina, l’Albania è rimasta isolata durante gran parte del regime di Enver Hoxha, considerato uno dei più difficili in Europa dell’Est. “La mia esperienza ha dimostrato che è difficile per i piccoli paesi di sopravvivere. Sia che tu voglia o no, devi accettare il sostegno delle grandi potenze”.”Penso che ci meritiamo un invito, e non ho alcun dubbio che sarà un alleato affidabile”, ha detto Nexhmije Hoxha.

Riguardo alla questione del Kossovo, la signora Hoxha ha approvato il ruolo dell’UE nella ex provincia jugoslava quando il Kossovo ha dichiarato l’indipendenza dicendo che l’UE fornirà un ombrello per lo sviluppo, in seguito, anche se solo in grado di garantire la sua sicurezza.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

Discussione su questo articolo

Exit mobile version