Gemellaggio tra Casale Monferrato e Gjirokastra

Un nuovo gemellaggio tra le due sponde dell’Adriatico. La città di Gjirokastra sì e gemellata con Casale Monferrato in provincia di Alessandria. Un modo per conoscersi da vicino e scambiare esperienze in ambito culturale ed economico. La delegazione albanese proveniente da Gjirokastra era composta dal sindaco Flamur Bime, il Presidente della Camera di Commercio, Mustafà Devolli e il Rettore dell’Università di Gjirokastra, Gezim Sala.

“Ho voluto creare un ponte di amicizia e di collaborazione culturale, istituzionale e se possibile di scambi economici-industriali con Casale che è anche molto conosciuta, oltre che come città storica, come polo industriale di tutto rispetto”, ha dichiarato il sindaco di Gjirokastra  Bime nell’incontro avvenuto nel  Municipio di Casale Monferrato. Da parte sua, il sindaco di Casale Monferrato   Demezzi  ha ribadito  che la comunità albanese di Casale dimostra lo spirito di amicizia sul quale è possibile costruire nuove opportunità.

Invece per Giovanni Firera, Console Onorario Albanese in Piemonte, presente all’incontro “le istituzioni ancora una  volta hanno capito che il dialogo e la collaborazione sono le strade migliori per superare le incomprensioni e le ostilità. Lo scambio di esperienze e di culture aiutano tutti a capirsi. Demezzi e Bime hanno dimostrato di essere due grandi interlocutori istituzionali”. I due primi cittadini lo hanno ringraziato per aver reso possibile l’opportunità di conoscersi da vicino.

Per procedere subito verso la  reciproca conoscenza nell’incontro tra le autorità di Gjirokastra e Casale si è deciso che molto presto  a Tirana si terrà una mostra di una delle oreficerie valenzana e a Gjirokastra una fiera sull’imprenditoria del Monferrato.

Nell’ incontro si sono state gettate le basi per l’apertura di sportelli presso le rispettive Camere di Commercio per favorire i contatti tra le due imprenditorie. Il Presidente della Camera di Commercio di Gjirokastra  Devolli ha dichiarato che possono “offrire alle aziende italiane servizi e forza lavoro vantaggiosi in termini economici. E’ opportuno parlarsi e collaborare. I vantaggi possono essere sicuramente reciproci”.

A Casale Monferrato abitano circa 2000 cittadini albanesi. L’immigrazione della nostra comunità in questa città risale all’inizio degli  anni ‘90. Una comunità integrata all’ interno della quale operano da anni numerose imprese di piccole e medie dimensioni.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close