Roma, domenica a San Giovanni della Malva la ‘Festa della Bandiera’

Per celebrare gli anniversari dell'indipendenza albanese e della morte di Scanderbeg, domenica si terrà la Festa della Bandiera.

Domenica 25 Novembre a partire dale ore 16:00 – per il 106esimo anniversario dell’indipendenza albanese e per il 550esimo anniversario della morte di Scanderbeg – a Roma, presso la chiesa ‘San Giovanni della Malva’, si terrà la Festa della Bandiera. 

Alla Santa Messa delle 16:00, seguirà il concerto delle ore 17:00 nel quale verranno eseguiti canti tradizionali albanesi da Ana Lushi (Soprano), Hersi Matmuja (Soprano), Refat Lleshi (Tenore) e Kozeta Prifti (Pianoforte).

I media partner dell’evento sono Albania News e Shqiptari i Italise.

San Giovanni della Malva

Sita nella piazzetta omonima, la chiesa di San Giovanni della Malva in Trastevere è un piccolo tesoro d’arte nel più antico centro di Roma.

Il Santo Padre Giovanni Paolo II dal 1° agosto 2004 l’ha affidata alla comunità degli albanesi cattolici in Italia, perché possano utilizzarla come loro centro di preghiera e perché rappresenti l’ideale unità tra la Chiesa italiana e quella albanese.

In questa sinfonia culturale e religiosa si inserisce il nostro concerto di artisti albanesi, organizzato in collaborazione con l’Associazione Besa, nata nel 2002 con lo scopo di favorire l’integrazione degli albanesi in Italia e far conoscere agli amici italiani la storia, le tradizioni e la cultura albanese.

Possa questa iniziativa protrarsi negli anni a venire e manifestare attraverso l’espressione artistica l’anelito di pace e di armonia dei popoli.

Ana Lushi

Nata a Scutari in Albania, intraprende lo studio del canto in giovanissima età e si diploma al Conservatorio “Preng Jakova”  di Scutari. In seguito, trasferitasi a Roma, ha partecipato al Masterclass di Renato Bruson al Teatro dell’Opera e ai corsi di perfezionamento di Renata Scotto all’Accademia di Santa Cecilia. Finalista in diversi concorsi; vincitrice dei concorsi  “Firenze Lirica” e “Musica per Roma”.

Nel 1997 comincia un’intensa attività concertistica all’estero. Dopo il debutto  al Teatro Argentina di Roma nel Ratto dal Serraglio di W.A.Mozart, nel ruolo di Constanze, ha interpretato diversi ruoli in varie opere liriche e si è esibita in vari recitals. Recentemente ha preso parte al  concerto Da Cavalleria Rusticana… a La Boheme al Teatro Goldoni di Livorno; sempre al Goldoni di Livorno ha  interpretato  Nedda nell’opera Pagliacci di R. Leoncavallo in forma di concerto.

Hersi Matmuja

E’ conosciuta per aver  vinto nel 2013 il  Festival Nazionale della canzone albanese “Festivali i Kënges”, vittoria che le ha consentito di rappresentare il proprio paese all’Eurovision Song Contest di Copenhagen del 2014.

Ha conseguito il Diploma in Canto lirico presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Ha approfondito i suoi studi musicali con cantanti di fama internazionale come Sumi Jo, Dimitra Theodossiou,  Ramon Vargas, Vittorio Grigolo.Tante le esibizioni in vari teatri italiani e internazionali come il Teatro Quirino, Teatro Eliseo, Teatro di Villa Torlonia, Teatro Olimpico, Teatro Vascello, Teatro Flavio Vespasiano, Teatro delle Cave di Riano , Accademia Filarmonica Romana, di Riano, Accademia Filarmonica Romana, Accademia dei Lincei, Auditorium Parco della Musica,  Auditorium Antonianum, Casa del Cinema, Teatro Verdi di Salerno, Teatro Sociale di Amelia,  Teatro di Terni.

Si è inoltre esibita a  Cracovia, in Libano, ad  Amsterdam e Monaco di Baviera, Barhein, Corea del Nord, Sarajevo, Croazia,  Dubai,  Lione e Copenhagen . E’ stata ospite su diversi canali televisivi: Mediaset Italia,  Rai1, Rai2, Rai News 24, Radio Vaticana. Inoltre per le Tv nazionali dell’Albania, Malta, Montenegro, San Marino, Ungheria, Bosnia-Herzegovina. La sua duttilità musicale e la sua esperienza internazionale, unite al suo interesse per l’insegnamento del canto, ha fatto sì che nel 2016 venisse invitata, come prima insegnante di canto pop dal Conservatorio di Pyongyang, in Corea del Nord.

Refat Lleshi

Nato a Valona (AL) dove inizialmente studia canto; prosegue poi la sua formazione all’Università di Girocastro. Sin da piccolo ha partecipato a più edizioni di Festival della Canzone Albanese di Radio Televisione Albanese e Radio Tirana ed è stato vincitore di vari premi.

Completa gli studi al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e debutta al Teatro Nazionale  di Roma con il ruolo del Duca di Mantova nel Rigoletto di Verdi;  continua la carriera interpretando vari ruoli nelle opere di Traviata, Tosca, Boheme, Norma, Luisa Miller, Madama Batterfly, Elisir d’Amore, Petite Messe Solennelle, ect.  Si esibisce in diversi teatri d’Italia come Roma, Ravenna, Parma, ma anche in Ucraina, Polonia e Giappone. Attualmente lavora come membro stabile del Coro del Teatro dell’opera di Roma.

Kozeta Prifti

Studia a Tirana dove si laurea all’Accademia delle Belle Arti, insegna pianoforte e svolge il ruolo di accompagnatrice nelle classi di Canto. In seguito prosegue gli studi di perfezionamento a Roma all’Ars Academy con Fausto Di Cesare.

Attualmente insegna in diverse Accademie e collabora con i Conservatori in Italia, Svizzera e Austria. E’ vincitrice di più concorsi nazionale e internazionali ed ha presieduto in commissioni di concorsi per pianoforte. Ha svolto un’intensa attività artistica in molti paesi, tra cui Albania, Italia, Svizzera, Austria e Montecarlo, partecipando a festival, spettacoli teatrali e concerti presso le TV nazionali.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close