A Vlorë il simposio internazionale sulla discendenza della lingua albanese

Si è tenuto venerdì a Valona il quinto simposio internazionale 'Storia antica della lingua e del popolo albanese'.

Nella giornata di venerdì, presso la biblitoeca ‘Shefqet Musaraj’ di Vlore (Valona) si è tenuto il quinto simposio internazionale ‘Storia antica della lingua e del popolo albanese’, in cui è stata discussa la discendenza linguistica albanese.

Numerosi storici, ricercatori di lingue albanesi e archeologi di Albania, Kosovo, Turchia e Europa in generale, hanno discusso sull’antichità della nostra lingua. La discussione, in generale, era focalizzata nell’evidenziare il collegamento tra Pelazghi e Illiri con gli albanesi odierni.

Il professor Luftulla Peza ha parlato ampiamente del contributo di Nermin Vlora Falaschi a questo studio, sottolineando come quest’ultima sia stata la prima a dimostrare scientificamente la discendenza della lingua albanese.

“Nermin Vlora Falaschi è stato la prima nella storia a dimostrare scientificamente che la lingua albanese discende da quella illirica, gettando le basi attraverso i suoi documenti.” – ha affermato Peza.

Biografia di Nermin Vlora Falaschi

Nermin Vlora Falaschi è nata nella città di Vlora nel 1921 e ha completato gli studi liceali a Tirana presso l’istituto femminile Regina Madre. Durante gli anni del liceo, traduceva varie poesie dal francese e dall’italiano per Radio Tirana.

A 17 anni incontra l’ufficiale italiano Enzo Falaschi, con il quale si sposa e si trasferisce in Italia. Ha studiato inizialmente legge prima di iniziare il suo ventennale studio sul caso etrusco e il suo legame con la lingua e il popolo albanese.

Ha preparato per altri ricercatori e studiosi arrivati dopo di lei la ricerca base necessaria, attraverso la quale si è arrivati a stabilire la discendenza della lingua albanese.

“Riteniamo che lingua albanese abbia un grande valore e un grande peso, soprattutto come strumento della nostra identità nazionale.

La discussione che continua da anni sulla lingua non finirà mai, ma è importante sapere il valore del nostro popolo come nazione e discendenza.” – ha detto la professoressa Vilma Bello durante l’evento.

All’evento ha partecipato anche il sindaco di Vlora, Dritan Leli, il quale ha affermato che il simposio è un’attività positiva per la città e che il comune fonderà l’istituto Nermin Vlora in onore della studiosa.

Nermin Vlora Falaschi su Amazon

Iscrizioni proto-italiche. una lingua in comune delle due sponde dell'Adriatico
  • Nermin Vlora Falaschi
  • Fondazione prof. G. Corsi - 1986
  • Rilegatura all'americana
L'etrusco lingua viva. Etruscan, a living language.
  • Nermin Vlora Falaschi
  • BARDI EDITORE
  • Rilegatura all'americana
  • Interlingue
Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Si è tenuto venerdì a Vlorë il quinto simposio internazionale 'Storia antica della lingua e del popolo albanese'.
Close