Piano City Milano compie sei anni.
Il 19, 20, 21 maggio 2017, Milano si trasforma nella “Città del Pianoforte.”

Ekland Hasa
Il pianista albanese che vive in Italia, Ekland Hasa

Anche in questa edizione, come in quella precedente, Milano apre le sue porte a pianisti da tutto il mondo, offrendo loro l’opportunità di suonare nelle case dei musicisti milanesi, in giardini, parchi, quindi, in luoghi istituzionali della musica, ma anche in quelli tra i più informali, come altrettanto sui tram, sulle barche e sulle bici ecc.

piano_city_milano
Milano si trasforma nella “Città del Pianoforte”

Ekland Hasa è un pianista italo-albanese, figlio d’arte, residente a Lecce, ma così come la carriera di un artista talentuoso e richiesto nel panorama artistico mondiale impone, gira tutto il mondo a realizzare concerti. E’ arrivato da poco dal Giappone e raggiungerà quindi Milano per questa grande manifestazione pianistica.

Invitato dalla casa discografica Ponderosa in un evento musicale così importante, avendo come scopo la sensibilizzazione della gente alla musica pianistica, Ekland Hasa partecipa a Piano City Milano tra altri 500 pianisti arrivati da tutto il mondo. La sua performance è programmata nei giorni 20 e 21 maggio.

Ekland Hasa
Ekland Hasa

Nel suo primo concerto, Ekland interpreta brani di compositori albanesi, come Zadeja, Harapi, Shkurtaj, Zacharian e, nel suo secondo concerto interpreta brani fondamentalmente di autori russi, tali Rachmaninov, Tchaikovsky, Khachaturian. Interpreta altrettanto della musica pianistica sudamericana.

Terrà anche una lezione aperta sulla conoscenza e l’introduzione della musica albanese agli studenti di pianoforte milanesi.

Hai qualcosa da aggiungere a questa storia? Condividilo nei commenti.

Loading Facebook Comments ...