Cultura

Korçë, 7 marzo 1887: Apre le porte la prima scuola in lingua albanese. Oggi, giornata nazionale degli insegnanti

La prima scuola in lingua albanese fu aperta il 7 marzo del 1887, durante l’occupazione ottomana e fu fondata da un gruppo di patrioti albanesi del risorgimento nazionale.

Albania letteraria

Il 7 marzo, proclamato su decisione del Governo albanese, è la Giornata nazionale degli Insegnanti. Sono passati 131 anni dall’apertura della prima scuola in lingua albanese, nella città di Coriza (Korçë).

La prima scuola in lingua albanese fu aperta il 7 marzo del 1887, durante l’occupazione ottomana e fu fondata da un gruppo di patrioti albanesi del risorgimento nazionale.

Fu la prima scuola materna con una accentuata fisionomia nazionale e laica, dove tutte le lezioni furono in lingua albanese.

Secondo i documenti del tempo, l’attività della scuola fu permeata da idee patriottiche, dall’educazione per il lavoro e dall’amore per la scuola.

La prima scuola in lingua albanese fu appoggiata e sostenuta dai patrioti di Korça e della diaspora. Venivano studiate lingua e letteratura albanese, storia e geografia dell’Albania e aritmetica.

I primi insegnanti furono i patriotti del risorgimento nazionale albanese quali Pandeli Sotiri, Petro Nini Luarasi, Nuçi Naçi, ed altri, mentre il primo direttore fu Petro Nini Luarasi, una delle figure di spicco, illustre patriotta e attivista del risorgimento, pubblicista e professore. Grazie al suo contributo e tenaccia furono aperte altre scuole in lingua albanese nelle regioni vicine Korca.

Un altro promotore dell’apertura della scuola in lingua albanese fu una illustre donna, Parashqevi Qiriazi. Con la pubblicazione del suo libro “Abecedario per le scuole in albanese”, lei fu la prima donna autrice di testi scolastici.

La prima scuola in lingua albanese ebbe una vita lunga di 15 anni, facendo fronte ad ostacoli e innumerevoli difficoltà create dagli occupanti ottomani e particolarmente dal clero, che voleva impedire le lezioni in lingua albanese.

L’importanza dell’apertura di questa scuola sta nel fatto che fece istituzionalizzare la lezione in lingua albanese, creando una pleiade di persone che più tardi diventarono illustri attivisti del movimento per la liberazione nazionale e sociale dell’Albania.

In commemorazione della fondazione della prima scuola in lingua albanese, su decisione del governo albanese del 1960, il 7 marzo è “la Giornata nazionale degli Insegnanti”.

Il 7 Marzo viene commemorato da tutti gli albanesi, in particolare da studenti e alunni come segno di riconoscenza per le migliori tradizioni della scuola nazionale albanese, all’onorata figura dell’insegnante come educatore della nuova generazione.

Fonte
Radio Tirana
Argomenti
Leggi tutto

Potrebbe interessarti anche

Close
Close