Cucina Albanese

Foglie di cavolo ripieni. Dollma me lakër

Ecco a voi una ricetta molto particolare, dal sapore di casa. La ricetta originale è con le foglie di uva, facilmente reperibili per noi che avevamo la vite, ma sempre più usata ultimamente con il cavolo cappuccio. Per facilitare chi vive all’estero e vuole provare a cucinarlo vi scrivo la ricetta con il cavolo.

Foglie di cavolo ripieni. Dollma me lakër
Stampa

Foglie di cavolo ripieni - Dollma me lakër

Preparazione
45 min
Cottura
30 min
Tempo totale
1 h 15 min
 
La ricetta originale è con le foglie di uva, facilmente reperibili per noi che avevamo la vite, ma sempre più usata ultimamente con il cavolo cappuccio. Per facilitare chi vive all’estero e vuole provare a cucinarlo vi scrivo la ricetta con il cavolo
Cucina: Albanese
Porzioni: 4 persone
Autore: Rezarta Selami

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio circa 1 kg
  • 2 cipolle medie
  • 2 bicchieri di riso
  • carne trita 250 gr
  • alloro
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Istruzioni

  • Prendiamo il cavolo cappuccio e togliamo le foglie rovinate e la parte centrale dura. Si mette intero, in una pentola abbastanza grande con l’acqua già portata a ebollizione e salata.
  • Lo lasciamo bollire per 5-7 minuti. Dopo questi minuti, si scola e si lascia raffreddare un po’. 

  • Quando è ancora caldo (è più facile staccare le foglie senza rovinarle) si staccano le foglie e si lasciano raffreddare del tutto, stese su una teglia e nel fra tempo si prepara il ripieno.

  • Soffriggiamo le cipolle tagliate fini e aggiungiamo il riso, la carne, sale, pepe e qualche foglia d’alloro. 

  • Dopo pochi minuti, aggiungiamo 2 bicchieri di acqua.

  • Quando l’acqua si è ritirata, il ripieno è pronto. Il riso non deve finire di cuocere.

  • Prendiamo 2 – 3 foglie di cavolo e le mettiamo in fondo alla pentola che useremo, le altre invece, cominciamo a riempirle facendo dei piccoli fagotti.

  • Ogni fagotto si mette nella pentola. Devono stare stretti l’uno all’altro per non aprirsi durante la cottura. Si posso formare al massimo 3 strati di fagotti dentro la pentola. 

  • Si aggiungono altri 2 bicchieri e per fare il modo che i fagotti non si aprano, mettiamo sopra un piatto rovesciato.

  • Si lascia bollire tutto a fuoco basso per 25-30 min con il coperchio.

Note

Servire caldo, con contorno di verdure e perché no, accompagnato con un bel piatto di yogurt.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close
Close