Cultura

Balkans’ Memory: gli archivi dell’audiovisivo

Domani, 19 novembre 2014, si terrà a Sarajevo la cerimonia di chiusura del progetto Balkans’ Memory che celebrerà i tre anni di attività finalizzate a sostenere una politica di tutela e valorizzazione del patrimonio audiovisivo nei Balcani.

Balkans’ Memory è un programma cofinanziato dall’Unione europea e condotto dall’Istituto Nazionale dell’Audiovisivo francese (Ina) attraverso il suo centro Ina EXPERT, in partenariato con il Centro audiovisivo croato, il Centro degli archivi cinematografici d’Albania e la COPEAM che ne ha coordinato la comunicazione.

La cerimonia vedrà presenti professionisti della televisione, del cinema e degli archivi nazionali provenienti da Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, FYROM Macedonia, Kosovo, Montenegro e Serbia. In quest’occasione verrà anche presentato il bilancio delle attività svolte per la formazione delle risorse necessarie alla conduzione del progetto e per la ricerca di fondi per renderlo permanente.

 

 

 

Roma,18 novembre 2014

Argomenti
Visualizza tutto

commenti su “Balkans’ Memory: gli archivi dell’audiovisivo”

Potrebbe interessarti anche