Arte Padova 2018, due riconoscimenti per l’artista albanese Alketa Delishaj

Due riconoscimenti per Alketa Delishaj: finalista del premio 'Contemporary Art Talent 2018' e vincitrice del 'Premio Mediolanum'.

Alketa Bercaj Delishaj ha portato a casa due dei premi messi a disposizione ad Arte Padova 2018. La giuria ha premiato Alketa come una delle finaliste del PREMIO C.A.T. – CONTEMPORARY ART TALENT 2018, ma non solo.

Per il secondo anno di fila, infatti, è stato consegnato il Premio Mediolanum, promosso da Banca Mediolanum, da sempre sensibile all’arte e agli artisti emergenti nel panorama contemporaneo. La vincitrice Alketa Bercaj Delishaj con il dipinto “Swimmers” si è aggiudicata i 1000 € in palio.

La giuria premiante era composta da:

Buggin Antonio – Artista e Docente presso IUAV di Venezia

Tedaldi Gilberto – Esperto d’arte

Dal Pos Rino – Artista

Granati Cesare – Giornalista

Chetta Rosanna – Editrice d’Arte

Furlan Enrico – Gallerista

Nicola Rossi – Direttore Artistico ArtePadova

Alketa Bercaj Delishaj

Alketa Bercaj Delishaj è un’artista contemporanea  che da tanti anni si è trasferita a Verona. Da un po’ di tempo a questa parte, inoltre, ha aperto anche il suo studio-atelier in prrovincia di Mantova, dove ha fondato una piccola scuola d’arte chiamata “Art-Lessons Alketa”.

I suoi lavori si basano principalmente sull’acqua e sul movimento del corpo umano: gli scenari immaginari, per lei, sono il tentativo di esplorare il rapporto tra passato, presente e la memoria.

Questi lavori evocano una sensazione sognante di giocosità attraverso illusioni ottiche, dove si compone una narrazione parzialmente autobiografica. In un mondo globalizzato dove tutto è accessibile in qualsiasi momento, c’è bisogno di trovare il tempo per pensare ai valori sociali e riflettendo sulla propria realtà.

 

La 29esima edizione di ArtePadova

Il grande successo di ArtePadova dimostra ancora una volta la capacità della manifestazione di raccontare il mercato dell’arte e di attrarre i grandi nomi del panorama nazionale ed internazionale, sapendo al contempo scoprire e rivelare i talenti di domani.

La Mostra mercato d’Arte Moderna e Contemporanea ha ottenuto ancora una volta grandi numeri offrendo a più di 25.000 visitatori i capolavori dell’arte italiana ed internazionale e portando a Padova alcune tra le maggiori gallerie d’Europa.

Un ulteriore passo in avanti per una delle fiere d’Arte più importanti a livello nazionale che per quattro giorni ha trasformato il quartiere fieristico nel più grande museo d’Arte moderna e contemporanea d’Italia.

Per i collezionisti alla ricerca di grandi nomi, la mostra ha una selezione dei più importanti interpreti dell’arte italiana del ‘900, come Lucio Fontana, Mario Sironi, Achille Perilli, Arnaldo Pomodoro, Alberto Burri, Michelangelo Pistoletto, Jannis Kounellis per citarne solo alcuni.

Argomenti

Potrebbe interessarti anche

Close