Parte il Tour Nazionale della Memoria dell’autore arbëresh Mario Calivà

Dal 9 aprile al 11 maggio l'autore arbëresh sarà impegnato con più di dieci incontri dal Nord al Sud Italia

Parte da Roma, presso la sede della Società “Dante Alighieri”, il Tour Nazionale della Memoria dell’autore arbëresh Mario Calivà con la presentazione del suo volume “Portella della Ginestra Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage” (Navarra).

L’appuntamento è per il 9 aprile 2018 alle ore 17:30 nella bellissima cornice della Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze (Piazza Firenze, 27 Roma)

L’autore sarà impegnato con più di dieci incontri dal nord al sud Italia; ecco le altre date:

  • 12 aprile Verona
  • 15 aprile Avigliana e Bussoleno (Val di Susa)
  • 16 aprile Torino
  • 18 aprile Viareggio
  • 20 aprile Brescia
  • 21 aprile Cremona
  • 22 aprile Crema
  • 1 maggio Monreale (Pa)
  • 9 maggio Enna
  • 11 maggio Riesi (CL)

Intervengono a Roma:

Il Professor Ledo Prato; Il Professor Giovanni Greco dell’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico di Roma; Il Professore Alessandro Pontremoli direttamente dall’Università degli Studi di Torino; Il Professor Valerio Strinati a rappresentare l’ANPI nazionale; Onorevole Angela Schirò del PD; La Professoressa Giorgia Pietropaoli e i ragazzi del Liceo Aristofane di Roma.


Portella della Ginestra Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage

Il Primo maggio del 1947 duemila lavoratori del Palermitano, della zona di Piana degli Albanesi, di San Giuseppe Jato e di San Cipirello si riunirono a Portella della Ginestra per la Festa del Lavoro.

Improvvisamente alcuni uomini, guidati dal bandito Salvatore Giuliano, spararono sulla folla, uccidendo dodici persone e ferendone più di trenta. È la strage di Portella della Ginestra, prima strage di Stato, evento spartiacque del dopoguerra che ha cambiato il corso della storia, da molti considerato il primo grande mistero dell’Italia repubblicana: mai sono stati accertati, infatti, il movente e i mandanti.

La Festa Del Lavoro Mario Calivà

Dell’eccidio di Portella della Ginestra si è scritto tanto, ma in questo lavoro di Mario Calivà parlano nove testimoni che hanno visto le vittime morire davanti ai propri occhi tra la folla festante. La memoria riprende così vita attraverso la voce di Giorgio Bovi, Michele Maniscalco, Concetta Moschetto, Mario Nicosia, Serafino Petta, Giovanni Renda, Michele Spatafora, Giuseppe Vitanza.

Un prezioso documento di storia orale che permette di andare al di là della storia ufficiale ed entrare nel vivo dei fatti, condividendo emozioni e riflessioni. Completano il lavoro di testimonianza la ricostruzione del contesto storico di Carmelo Botta e Francesca Lo Nigro, e la riflessione sulla funzione civile della testimonianza orale di Alessandro Pontremoli.

Acquista su Amazon

Portella della Ginestra. Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage
4 Recensioni
Portella della Ginestra. Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage
  • Mario Calivà
  • Editore: Navarra Editore
  • Copertina flessibile: 93 pagine
Portella della Ginestra Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage di Mario Calivà
Portella della Ginestra Primo maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage di Mario Calivà

Breve biografia di Mario Calivà

Mario Calivà, poeta e drammaturgo arbëresh, già dottore in Economia e Finanza ha conseguito la laurea in Discipline dello Spettacolo. È diplomato in Drammaturgia e Sceneggiatura presso l’Accademia d’arte drammatica Silvio d’Amico di Roma.

Mario Calivà
Argomenti
Close