Un giro a Greci, katund arbëresh in Campania

L’Altra Campania. Greci, un angolo di Albania

Greci, Katundi in lingua arbëreshe è un comune italiano di 650 abitanti della provincia di Avellino situato in Campania al confine con la vicina Puglia, nella Valle del Cervaro.

Le antiche tradizioni identitarie arbëreshë, uniche in tutta la regione dalla quale è tutelato per legge rappresentano un grande patrimonio mondiale. Il piccolo comune ha infatti conservato nei secoli l’antica lingua arbëreshe unitamente alla cultura, ai costumi e alle tradizioni originarie.

Arbër Agalliu si è recato a Greci per caso qualche anno fa e l’impatto non è stato dei migliori. Era il 15 Agosto e la piccola cittadina italo-albanese era “deserta”.

La fortuna ha voluto che incontrassi Bartolomeo, che ho scoperto essere stato sindaco di Greci dal 2003 al 2008, il quale mi ha ospitato presso la propria abitazione, dove abbiamo chiacchierato sulla storia di Greci e sul legame della città e dello stesso Bartolomeo con l’Albania.

Di Greci ricordo non solo la bella intervista a Bartolomeo, ma anche un panorama mozzafiato che lo circonda.

Leggi anche


Proprio il 15 Dicembre 2018 il Presidente della Repubblica d’Albania Ilir Meta sarà in Irpinia Greci, in occasione del 550° anniversario della dipartita di Giorgio Castriota Skanderbeg, eroe, politico e diplomatico albanese.

L’arrivo è previsto in mattinata alle ore 10.00. Ne dà notizia il sindaco del piccolo comune della Valle del Cervaro Nicola Luigi Norcia.

Argomenti
Close