Scutari, la capitale della cultura albanese

Scutari è una delle più antiche città dell’Europa, e da sempre è uno dei centri culturali più importanti dell’Albania, viene considerata “La culla della cultura albanese” o la capitale culturale dell’Albania.

Istruzione

Secondo lo storico E. Jacques, la prima scuola fu fondata nel 1698 dalle missioni di papa Clemente XI. La stampa a caratteri mobili fu introdotta nella città solo 38 anni dopo l’invenzione di Johann Gutenberg.

Nel 1858 ne abbiamo la prima foto, eseguita dal piacentino Pietro Marubi Nel 1877 fu fondato il Collegio Saveriano, all’inizio come scuola mercantile e poi come liceo classico.

Un anno dopo, nel 1878 l’Ordine delle Sorelle Stigmatine aprì la prima scuola femminile francescana. Scutari è sede della prima scuola media superiore statale d’Albania (Gjimnazi shtetëror), ora chiamata Gjimnazi 28 Nëntori.

Nella città è presente l’Università Luigj Gurakuqi ed è nata la prima opera albanese, Mrika, il Teatro Migjeni e il primo Cinema.

In città venne costruito nel 1888 il primo osservatorio astronomico.

Calcio

Le tracce più antiche del gioco del calcio in Albania risalgono al 1905. Alcune partite informali di Topekambë (palla-e-piede, come veniva chiamato il calcio all’epoca) della gioventù scutarina venivano già segnalate.

Il vero debutto del calcio in Albania si ebbe attorno al 1913 con la fondazione dell’«Indipendenca» di Palok Nika, considerato il pioniere del calcio albanese.

Questa squadra, che si vantava di aver ottenuto l’indipendenza del paese, ottenuta nel 1912, affrontò una squadra di militari austriaci nel settembre del 1913, dove perse 1 a 2.

Grazie alla fama ottenuta da quella gara, la squadra effettuò una tournée attraverso l’intero paese, facendo nascere al loro passaggio la formazione di altri club.

Vllaznia Shkoder
Shkodra, Scutari, Shkoder Albania
Scutari/Shkodër. Foto dell'ente turistico dell'Albania

Scutari, la guida completa

La guida di Scutari è stata preparata da Gino Luka e si mantiene aggiornata dallo staff di Albania News. L’ultimo aggiornamento: 29 settembre 2019