Dardhë

A circa 20 km da Korça, c’è un villaggio dal nome Dardhë a 1300 metri di altezza in cui è possibile praticare attività all’aria aperta praticamente tutto l’anno.

Dardhë già dal 1920 era la più rinomata zona sciistica dell’intera Prefettura di Korça. Qui nel 2012 è stata aperto ufficialmente il primo comprensorio sciistico dell’intera Albania, il Bigëll-Dardhë. /  /

Due km di piste per sci e snowboard e 2 impianti di risalita:

  • Bigëll 1, costruito nel 2011, una sciovia di 500 metri con portata di 800 persone/ora
  • Bigëll 2, costruito nel 2010, una manovia/skilift di 200 metri con portata di 600 persone/ora

In primavera, estate e autunno la zona è molto frequentata dagli appassionati di escursionismo, che vengono a fare semplici passeggiate o percorsi più lunghi di trekking.

Tra le numerose sorgenti del villaggio si trova anche la cosiddetta “Uji i qelbur” (peccato per il nome, letteralmente ‘acqua sporca’…) che funge da acqua curativa per disturbi di stomaco e reni. Le caratteristiche case in pietra completano la bellezza di questo villaggio.

Le due feste tradizionali della zona sono quelle di Santa Maria (il 16 agosto) e di San Pietro, che si celebra nel bosco, vicino alla omonima chiesa costruita su di una roccia.

I prodotti eno-gastronomici tipici di Dardha sono il lakror e la rakia di prugne.

Articoli consigliati da Albania News

Guri i Kamjes, un monumento naturale vicino al villaggio di Dardhë

Guri i Kamjes è una pietra che si erge immediatamente sopra i territori intorno a Kamja, assumendo l’aspetto di un piroscafo che naviga su un “Mar Verde”.

La pietra Kamja è lunga 100 m, larga 80 m, alta 70 m e si trova a 1461 m sul livello del mare. La sua forma deriva dal continuo scolpire e modellare dall’erosione.

Si trova al confine tra Malësia e Mokra (distretto di Pogradec) e Gora (distretto di Korça)

Notizie da Dardhë e dintorni

Non ci sono articoli disponibili
Pubblicità