Kolkondas

Kolkondas è una comunità a Libofshë, a 13 km dalla città di Fier, nel sud dell’Albania.

Fu a Kolkondas che nel 1779 il famoso monaco e predicatore Cosma d’Etolia fu arrestato e giustiziato dalle autorità ottomane. Sul luogo dell’esecuzione fu costruito il monastero di San Cosma.

Il Monastero di San Cosma, Kolkondas

Monastero Di San Cosma Kolkondas Fier

Il monastero di Kolkondas fu costruito nel XVIII secolo ed è dedicato a San Cosma, in albanese “Manastiri i Shën Kozmait, Kolkondas”. Gli alloggi del monastero erano a due piani. Il piano inferiore era adibito a magazzino, mentre al piano superiore c’erano circa 60 stanze. Alcune delle stanze furono adattate per dormire i pellegrini che venivano al monastero.

Gli alloggi del monastero erano a forma di U, circondando la chiesa su tre lati. Il monastero era in buone condizioni economiche. C’erano una scuola e una biblioteca. Nella scuola del monastero hanno studiato circa 100 studenti, che hanno trovato rifugio negli ostelli del monastero. La chiesa è una basilica a tre navate che misura 18,50×10 metri. La muratura della chiesa è di pietra legata con malta e calce. Le pareti sono rifinite con cornici in pietra scolpita.

Il tamburo è ottagonale e intonacato, mentre l’abside orientale è settagonale e decorata. L’ingresso principale della chiesa si trova sul lato nord. C’è anche un cancello sul lato ovest. La pianta della chiesa di “San Cosma” ha la forma di una croce inscritta. La chiesa del monastero di “San Cosma” fu costruita tra il 1813 e il 1814 per ordine di Ali Pascià di Tepelena.

San Cosma (Shën Kozmai)

Il sovrano di Berat, Ahmet Kurt Pasha, ha permesso al monaco Cosma di predicare e aprire scuole alla periferia di Myzeqe. Il monaco Cosma attraversò due volte quei villaggi, nel 1777 e nel 1779. Quando il pascià di Berat venne a sapere che il monaco Cosma era amico di Ali Pascià di Tepelena, diede l’ordine di ucciderlo il 24 agosto 1779 e il suo corpo fu gettato nel fiume Seman.

Nel 1942 fu costruita una cappella vicino alla chiesa dove furono deposte le reliquie di San Cosma.

Oggi è un attrazione di turismo spirituale, fede, storia e cultura ed ogni 24 agosto i credenti ortodossi vanno a fare il pellegrinaggio in questo Monastero

Notizie da Kolkondas, Fier e dintorni

Non ci sono articoli disponibili
Pubblicità