Calcio Albanese

Albania: raggiunto un primato mondiale

Il mio amico ultratrentennale Dr. Avv. Giovanni Nappi, funzionario del Tribunale di Brescia – estimatore dell’Albania, conoscitore dello ‘shqip’, e curatore dell’Albania presso “The European Football Yearbook” dell’UEFA – la sera stessa della qualificazione mi ha scritto, alle 22:06, la seguente succinta email: «Partite fuori casa: 3v 1p 0s 7gf 0gs. Dico 0 gol subiti fuori casa!!!».

Nel prosieguo entrambi abbiamo ovviamente convenuto trattarsi di un record mondiale. Del resto meno di zero reti non si possono subire.

A quel punto io ho annunciato nel mio articolo del giorno dopo che avrei studiato la storia dei Campionati più importanti per Nazionali (fasi preliminari incontri andata e ritorno di Coppa del Mondo, Campionato Europeo e Coppa America), per sapere quali altre avessero raggiunto tale record.

In effetti questo è un argomento che, a mia memoria, non è mai stato affrontato da alcuno, ed «AlbaniaNews.it» porterà a conoscenza di tutti un evento tanto difficile da realizzare quanto singolare nella rarità, che fa onore, fra tutti i calciatori, a due persone in particolare: il portiere e l’allenatore.

Interessante notare come la Svizzera abbia visto sfumare il primato nella fase preliminare del Campionato Mondiale 2014 all’ultimo incontro e proprio a Tirana, l’11 ottobre 2013, dopo non aver subito goal fuori casa nel corso di: Slovenia-Svizzera 0-2 (7 settembre 2012), Islanda-Svizzera 0-2 (16 ottobre 2012), Cipro-Svizzera 0-0 (23 marzo 2013) e Norvegia-Svizzera 0-2 (10 settembre 13).

Fu Hamdi Salihi all’89’ su rigore a privare gli elvetici dell’imbattibilità esterna della porta. Curiosamente la prima rete degli svizzeri fu realizzata da Xherdan Shaqiri al 14’. La nazionale svizzera vinse 2-1 (la seconda rete di Michael Lang al 78’) e schierò, oltre al succitato Shaqiri, pure Admir Mehmedi, Valon Behrami, Granit Xhaka e Blerim Xhemaili. Insomma, avete fatto tutto voi.

L’Albania – con Irlanda del Nord, Islanda, Lettonia e Slovenia – appartiene a quel ristretto nucleo di Paesi che dal 1968 in qua si sono qualificati alla fase finale avendo ufficialmente meno di tre milioni di abitanti (dati Wikipedia in albanese, italiano e inglese). Ossia al di sotto della popolazione delle province di Roma (4.321.244), di Milano (3.176.180) e di Napoli (3.127.390), prese rispettivamente! (http://www.comuni-italiani.it/provincep.html)

Procediamo in ordine cronologico, tenendo conto delle tre massime manifestazioni calcistiche: Coppa del Mondo, Campionato Europeo e Coppa America.

Primato per Nazionali qualificate nella fase preliminare a gruppi, che non hanno subito reti in trasferta in almeno due partite esterne. Premetto che solamente 16 Nazionali al mondo (Albania, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cile, Croazia, Grecia, Inghilterra, Italia, Jugoslavia, Olanda, Romania, Spagna, Svezia, Unione Sovietica e Uruguay) sono riuscite in tale impresa. Seguiranno le classifiche per media reti a partita, e reti.

COPPA DEL MONDO 1954

Gruppo 10: JUGOSLAVIA (dr 2; mrp 1)

Israele-Jugoslavia 0-1

Grecia-Jugoslavia 0-1

Gruppo 11: BRASILE (dr 3; mrp 1,50)

Cile-Brasile 0-2

Paraguay-Brasile 0-1

Campionato Europeo 1968

Gruppo 2: BULGARIA (dr 2; mrp 0,67)

Svevia-Bulgaria 0-2

Norvegia-Bulgaria 0-0

Portogallo-Bulgaria 0-0

COPPA DEL MONDO 1970

Gruppo 11: BRASILE (dr 10; mrp 3,33)

Colombia-Brasile 0-2

Venezuela-Brasile 0-5

Paraguay-Brasile 0-3

Gruppo 12: URUGUAY (dr 2; mrp 1)

Ecuador-Uruguay 0-2

Cile-Uruguay 0-0

COPPA DEL MONDO 1974

Gruppo 2: ITALIA (dr 5; mrp 1,67)

Lussemburgo-Italia 0-4

Svizzera-Italia 0-0

Turchia-Italia 0-1

COPPA AMERICA 1975

Gruppo 1: BRASILE (dr 5; mrp 2,50)

Venezuela-Brasile 0-4

Argentina-Brasile 0-1

Campionato Europeo 1976

Gruppo 7: BELGIO (dr 2; mrp 0,67)

Islanda-Belgio 0-2

Germania Democratica (Est)-Belgio 0-0

Francia-Belgio 0-0

COPPA DEL MONDO 1978

Gruppo 4: OLANDA (dr 4; mrp 1,33)

Islanda-Olanda 0-1

Belgio-Olanda 0-2

Irlanda del Nord-Olanda 0-1

Gruppo 10: BRASILE  (dr 10; mrp 2,50)

Colombia-Brasile 0-0 (sottogruppo A)

Paraguay-Brasile 0-1 (sottogruppo A)

Perù-Brasile 0-1 (secondo turno a Santiago de Cali, Colombia)

Bolivia-Brasile 0-8 (secondo turno a Santiago de Cali, Colombia)

Campionato Europeo 1980

Gruppo 7: GRECIA (dr 2; mrp 0,67)

Malta-Grecia 0-0

Turchia-Grecia 0-0

Galles-Grecia 0-2

COPPA DEL MONDO 1982

Gruppo 10: CILE (dr 1; mrp 0,50)

Ecuador-Cile 0-0

Paraguay-Cile 0-1

COPPA DEL MONDO 1986

Gruppo 10: BRASILE (dr 4; mrp 2)

Bolivia-Brasile 0-2

Paraguay-Brasile 0-2

Campionato Europeo 1988

Gruppo 5: OLANDA (dr 8; mrp 2)

Ungheria-Olanda 0-1

Cipro-Olanda 0-2

Polonia-Olanda 0-2

Grecia-Olanda 0-3

Campionato Europeo 1992

Gruppo 3: UNIONE SOVIETICA (dr 5; mrp 1,25)

Italia-Unione Sovietica 0-0

Ungheria-Unione Sovietica 0-1

Norvegia-Unione Sovietica 0-1

Cipro-Unione Sovietica 0-3

Gruppo 4: JUGOSLAVIA (dr 8; mrp 2; in seguito la Jugoslavia non fu ammessa alla fase finale per le sanzioni dell’ONU)

Irlanda del Nord-Jugoslavia 0-2

Danimarca-Jugoslavia 0-2

Fær Øer-Jugoslavia 0-2

Austria-Jugoslavia 0-2

COPPA DEL MONDO 1998

Gruppo 2: INGHILTERRA (dr 7; mrp 1,75)

Moldavia-Inghilterra 0-3

Georgia-Inghilterra 0-2

Polonia-Inghilterra 0-2

Italia-Inghilterra 0-0

Campionato Europeo 2000

Gruppo 5: SVEZIA (dr 4; mrp 1)

Bulgaria-Svezia 0-1

Polonia-Svezia 0-1

Inghilterra-Svezia 0-1

Lussemburgo-Svezia 0-1

COPPA DEL MONDO 2002

Gruppo 6: CROAZIA (dr 5; mrp 1,25)

Belgio-Croazia 0-0

Lettonia-Croazia 0-1

Scozia-Croazia 0-0

San Marino-Croazia 0-4

COPPA DEL MONDO 2014

Gruppo I: SPAGNA (dr 8; mrp 2)

Georgia-Spagna 0-1

Bielorussia-Spagna 0-4

Francia-Spagna 0-1

Finalndia-Spagna 0-2

Campionato Europeo 2016

Gruppo F: ROMANIA (dr 6; mrp 1,20)

Grecia-Romania 0-1

Finlandia-Romania 0-2

Irlanda del Nord-Romania 0-0

Ungheria-Romania 0-0

Fær Øer-Romania 0-3

Gruppo I: ALBANIA (dr 7; mrp 1,75)

Portogallo-Albania 0-1

Serbia-Albania 0-3 (al momento della sospensione, al 41’, si era comunque sullo 0-0)

Danimarca-Albania 0-0

Armenia-Albania 0-3

Classifica delle reti realizzate

  1. BRASILE 1970 (10)
  2. BRASILE 1978 (10)
  3. JUGOSLAVIA 1992 (8)
  4. OLANDA 1988 (8)
  5. SPAGNA 2014 (8)
  6. ALBANIA 2016 (7)
  7. INGHILTERRA 1998 (7)
  8. ROMANIA 2016 (6)
  9. BRASILE 1975 (5)
  10. CROAZIA 2002 (5)
  11. ITALIA 1974 (5)
  12. UNIONE SOVIETICA 1992 (5)
  13. BRASILE 1986 (4)
  14. OLANDA 1978 (4)
  15. SVEZIA 2000 (4)
  16. BRASILE 1954 (3)
  17. BELGIO 1976 (2)
  18. GRECIA 1980 (2)
  19. JUGOSLAVIA 1954 (2)
  20. BULGARIA 1968 (2)
  21. URUGUAY 1970 (2)
  22. CILE 1982 (1)

Classifica della media reti a partita

  1. BRASILE 1970 (3,33)
  2. BRASILE 1975 (2,50)
  3. BRASILE 1978 (2,50)
  4. BRASILE 1986 (2)
  5. JUGOSLAVIA 1992 (2)
  6. OLANDA 1988 (2)
  7. SPAGNA 2014 (2)
  8. ALBANIA 2016 (1,75)
  9. INGHILTERRA 1998 (1,75)
  10. ITALIA 1974 (1,67)
  11. BRASILE 1954 (1,50)
  12. OLANDA 1978 (1,33)
  13. CROAZIA 2002 (1,25)
  14. UNIONE SOVIETICA 1992 (1,25)
  15. ROMANIA 2016 (1,20)
  16. JUGOSLAVIA 1954 (1)
  17. SVEZIA 2000 (1)
  18. URUGUAY 1970 (1)
  19. BELGIO 1976 (0,67)
  20. BULGARIA 1968 (0,67)
  21. GRECIA 1980 (0,67)
  22. CILE 1982 (0,50)
Argomenti
Visualizza tutto

commenti su “Albania: raggiunto un primato mondiale”

Potrebbe interessarti anche