Un Italiano a Tirana

Il governo non si dimentichi di noi

Mi piacerebbe pensare che le autorità dello Stato, le Amministrazioni Pubbliche, le Forze Sociali e Politiche si potessero impegnare di più per il bene comune. Per la realizzazione dei diritti costituzionali basilari di una società moderna e nella solidarietà sociale soprattutto in favore dei cittadini e delle componenti sociali più esposte al disagio all’abbandono e alla emarginazione. Un forte Impegno sul territorio, denuncia delle inadempienze e incurie dei servizi sociali e assistenziali, attenzione al problema dei bambini e dei giovani e degli anziani.

Capire per prima cosa che per affrontare questi problemi bisogna conoscerne le cause, e le cause vanno rimosse nel contesto sociale e politico con adeguate leggi di occupazione e di servizi sociali coinvolgendo e potenziando le strutture che già sono presenti sul territorio o creandone nuove laddove ve ne sia una necessità.

Pertanto nei confronti di queste situazioni ancora gravi qua in Albania, creare azioni di aiuto e di assistenza, di condivisione e di sostegno e una forte azione sociale di politica destinata a modificare la cultura della gente, spesso caratterizzata da un forte disinteresse e rifiuto o indifferenza verso questo problema.

Occuparsi seriamente di questi problemi non è certo un “optional” per le forze Sociali e Politiche: è un dovere. L’impegno per questi problemi è un vero banco di prova per le forze politiche, prova della loro sincerità e volontà di perseguire la giustizia sociale e il bene del paese.

Sicuramente lo Stato Albanese deve darsi dei mezzi che lo aiutino a conoscere questo fenomeno dilagante, potrebbe per esempio creare una commissione nazionale di ricerca sulla povertà come già e disagio rendendosi così conto della reale situazione e preparare interventi ad-hoc.

Mi auguro pertanto che il nuovo Governo quando verrà insediato ponga una serie attenzione al sociale, agli anziani, ai servizi sanitari e ospedalieri.

Mi piacerebbe davvero che il bambino della fotografia scattata ieri sera possa dire un giorno “ho vinto alla lotteria, quella della vita”

Lascia un commento

Argomenti
Visualizza tutto

Potrebbe interessarti anche