Cucina Albanese

Masterchef Albania – storie di talenti albanesi d’Italia

Si avvia verso la conclusione la seconda stagione di Masterchef Albania, il talent show culinario che sta riscuotendo un grande successo nelle varie edizioni nazionali nel mondo. Quest’anno tra gli aspiranti chef sono tanti i giovani albanesi che abitano e lavorano in Italia e che hanno deciso di partecipare al programma come rappresentanti della tradizione culinaria italiana.

Uno di loro è Veri Shaqja, fra i quattro semifinalisti della seconda edizione; 27 anni, originario di Durazzo, abita in Italia da 10 anni.

veri2

Veri è un talento nato e cresciuto nel panorama italiano, in Piemonte. La sua passione per la cucina è iniziata da piccolo, quando spesso si trovava a cucinare per sé e per i suoi fratelli mentre i genitori erano via per lavoro. In Italia arriva all’età di 17 anni, appena finita la scuola alberghiera a Durazzo, e qui inizia a inseguire il suo sogno… di lavorare presso alcuni noti ristoranti in Piemonte.

Dietro la sua storia di immigrazione c’è anche un’altra storia, fatta di sogni, di determinazione, correttezza, sacrificio, anni di duro lavoro, esperienze e apprendimento, ma soprattutto molta passione per la cucina.

veri1 Veri ci racconta che la partecipazione a Masterchef per lui rappresenta la realizzazione di un sogno, invece il ritorno in Albania sarebbe un’ottima opportunità di lavoro.

In 12 settimane ha conquistato il pubblico, non soltanto con i suoi piatti ma anche con la sua simpatia, il suo sorriso, determinazione e la sua evidente passione per la cucina. Unico concorrente a essere sempre stato nel pressure test, Veri ha passato tutte le prove di eliminazione.

Sabato 7 febbraio i semifinalisti saranno sottoposti ad una serie di complesse prove che stabiliranno i due finalisti di questa edizione.

Lascia un commento

Argomenti
Visualizza tutto

Potrebbe interessarti anche