Paolo Azzola

8 ARTICOLI 0 COMMENTI
Italiano Bergamasco di nascita. Viaggiatore per passione e voglia di conoscere trasforma la sua passione nel suo lavoro. Osservatore, curioso ama trasformare le sue emozioni in immagini e parole. Attualmente si trova da 10 mesi in Albania per svolgere il suo lavoro ed ha avuto il privilegio di poter dire "io c'ero" vivendo i fatti più importanti di questo paese negli ultimi 4 anni.

We Can Say No!

Ho impiegato qualche giorno per cercare di scrivere un commento sui fatti che hanno tenuto l’Albania e non solo lei in pensiero per quattro giorni sul tema dello smaltimento delle armi chimiche Siriane.

Le armi chimiche siriane non sono un aerosol

In queste ultime settimane si sente parlare molto spesso della questione delle armi chimiche Siriane, del loro smaltimento e del fatto che l’Albania sia disposta a farlo. Opinione di Paolo Azzola

Albania tra ciclismo e nuoto

Da sempre lo Sport è il più importante strumento di comunicazione per trasmettere alle nuove generazioni messaggi positivi. Non impedite loro di volare.

Uno straordinario picnic albanese

Ascoltare anche il silenzio in quel contesto è stato straordinario e quei momenti resteranno sempre impressi nella mia mente.

Il governo non si dimentichi di noi

Mi piacerebbe davvero che il bambino della fotografia scattata ieri sera possa dire un giorno “ho vinto alla lotteria, quella della vita”

Liberi appunti di viaggio

Proiezione di un'Albania lontana fino ai giorni d'oggi

Le positive dimissioni di un leader “liberi pensieri”

Penso che le dimissioni di MR Berisha non sono il preludio di una catastrofe ma bensì un atto dovuto al partito stesso

Pensiero di un Italiano a Tirana

Al di la di queste considerazioni gettate a "ruota libera"…… Gëzuar Shqipëri!!!